Bici a Milano: in arrivo 750 nuove rastrelliere per 4 mila nuovi posti

Pubblicato il: 20/03/2015
Autore: Redazione GreenCity

Già in funzione oltre 50 a Baggio, nei prossimi giorni proseguirà la posa in tutta la città.

Quasi 750 nuove rastrelliere a Milano. È la grande novità in tema di biciclette di questa primavera, oltre alle 1.000 bici elettriche e alle 70 nuove stazioni di BikeMi.
Sulle strade di Milano nei prossimi mesi arriveranno infatti 748 nuovi stalli che ospiteranno ben 3.740 bici. Dal 2011 Palazzo Marino ha già posizionato 592 rastrelliere per 2.995 posti in tutta la città: con quelli in arrivo, il totale sotto questa Amministrazione sfiorerà quota 7.000.
Le prime 58 rastrelliere, tutte da 5 posti l’una, fanno parte del progetto di riqualificazione e valorizzazione “Baggio verso Expo”, e sono già state quasi tutte collocate in prossimità dei punti strategici del quartiere: la piscina, l’ufficio postale, l’ospedale San Carlo, la biblioteca, il mercato, alcune scuole primarie.
L’investimento del Comune è stato di circa 25 mila euro e la fornitura è stata affidata tramite procedura telematica MEPA.
Attraverso un bando di gara comunitario è stata affidata inoltre la fornitura di altre 690 rastrelliere, anche queste da 5 posti l’una. Il Comune, che in questo secondo lotto ha investito circa 332.000 euro,  ha già individuato la collocazione per 263 stalli: 100 saranno collocati al Gate di Cascina Merlata di Expo, 92 nei cortili delle scuole o in prossimità di 28 scuole che hanno aderito ai progetti #Stars e al #Bicittadini (due iniziative svolte a livello europeo  di divulgazione della cultura della bicicletta).
Gli altri 71 saranno distribuiti a pioggia in tutte le zone della città, a seconda delle esigenze più immediate, in particolare all’uscita delle stazioni delle metropolitane di Moscova, Precotto, Pasteur, Gioia, Bignami e Bicocca, ma anche in prossimità di uffici (viale dell’Innovazione, via Filzi, via Passerini, via Dogana, via Bernina, corso Sempione, via Sassetti) e scuole (via Goldoni, via Goffredo da Bussero, via Ruffini, via San Mamete).
Il Nuir (Nucleo intervento rapido del Comune) avvierà la posa di queste rastrelliere a partire dalle prossime settimane. Parallelamente, il Comune definirà la localizzazione più opportuna dei restanti 427 stalli, tenendo conto delle richieste dei cittadini e dei Consigli di Zona.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag:

Canali Social: