Milano: misure antismog, blocco veicoli diesel Euro 4 da martedì

Pubblicato il: 23/10/2018
Autore: Redazione GreenCity

Blocco dei diesel euro 4 tutti i giorni dalle 8:30 alle 18:30. Superati i livelli consentiti di polveri sottili (PM10) nell’aria per quattro giorni consecutivi.

Da oggi martedì 23 ottobre, saranno attive a Milano le misure temporanee di primo livello del Protocollo Aria definito da un accordo fra le Regioni del bacino padano (Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna) che prevedono alcune limitazioni.
Tra queste il divieto di circolazione per i veicoli privati diesel euro 4 tutti i giorni dalle 8:30 alle 18:30, il divieto di superare la temperatura di 19° C nelle abitazioni e negli esercizi commerciali e il divieto di utilizzare sistemi di riscaldamento domestico a legna non efficiente (classe emissiva fino a 2 stelle compresa).
I superamenti del valore limite di 50 µg si sono verificati nelle giornate di mercoledì, giovedì, venerdì, sabato e domenica. In totale, dall’inizio del 2018 a oggi, si sono registrati a Milano 45 giorni di sforamento. Nel 2017 i giorni erano stati 97 in tutto.
“Le temperature restano sotto le medie stagionali – dichiara l’assessore all’Ambiente Marco Granelli – per questo invitiamo i cittadini a tenere spento o molto basso il riscaldamento”.
“La regola regionale sull’attivazione dei blocchi emergenziali dice che si può verificare la situazione ed emettere provvedimenti solo il lunedì e il giovedì. Una norma anacronistica, che non abbiamo fatto noi, se pensiamo ai cambiamenti del clima. Ho chiesto a Regione Lombardia una maggiore flessibilità su questo punto. E comunque intendo ribadire che per questa Amministrazione i veri provvedimenti sono quelli strutturali, non quelli emergenziali. Intervenire in emergenza non risolve il problema e costringe i cittadini ad usare il proprio mezzo alcuni giorni sì e altri no. Servono misure strutturali, come diciamo da tempo. È molto più efficace agire strutturalmente, ad esempio per finanziare il trasporto pubblico locale e favorirne l’uso e incentivare il cambio dei mezzi attraverso contributi che portino ad usare sempre più il metano e l’elettrico”. Lo precisa l’assessore all’Ambiente Marco Granelli.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag:

Canali Social: