Fare Verde Lazio denuncia abbandono di rifiuti lungo la Cassia Veientana

Pubblicato il: 21/03/2014
Autore: Redazione GreenCity

Fare Verde : “Abbandono di rifiuti lungo la strada regionale Cassia Bis Veientana. Intervenire subito”.

Una situazione di grave pericolo dovuto all’abbandono di rifiuti ai bordi della strada regionale SR 2 Bis via Cassia Veientana (ex-SS Cassia bis). A denunciare questo spettacolo indecoroso è l’associazione ambientalista Fare Verde Lazio che ha effettuato un sopralluogo lungo l’importante arteria che collega la Capitale con la zona nord della provincia di Roma e con Viterbo.
“Una situazione incredibile di degrado – dichiara Silvano Olmi, Presidente Regionale di Fare Verde Lazio – in quasi tutte le piazzole di sosta, in entrambi i sensi di marcia, abbiamo trovato cumuli di immondizia”. Sacchetti di plastica, copertoni per auto, cartacce, polistirolo, bidoni, c’è di tutto lungo la strada regionale Cassia Veientana.
“Oltre alla pessima immagine per i Comuni i cui territori sono attraversati dall’arteria stradale – prosegue Olmi - i rifiuti costituiscono un probabile focolaio di malattie e possono fare da esca per pericolosi incendi. Sollecitiamo ad intervenire l’Astral, la Regione Lazio e le Amministrazioni Comunali i cui territori sono attraversati dalla strada – conclude l’esponente di Fare Verde - affinché le aree di sosta siano ripulite al più presto e sia sanata questa situazione di grave degrado per l’ambiente e di pericolo per l’incolumità pubblica”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Ambiente

Tag:

Canali Social: