Roma: qualità dell'aria, oggi e domani targhe alterne

Pubblicato il: 16/11/2015
Autore: Redazione GreenCity

Le due ordinanze impongono anche il blocco totale nella Fascia Verde dalle 7.30 alle 20.30, a prescindere dalla targa, per le auto più inquinanti e per i vecchi motoveicoli. Limitati anche gli impianti di riscaldamento.

Continuano ad esser critici i livelli di sostanze nocive nell'aria di Roma Dopo i ripetuti blocchi dei veicoli più inquinanti e dopo la domenica senza auto, oggi, lunedì 16, e domani, martedì 17, scattano le targhe alterne all'interno della Fascia Verde: oggi si fermano le dispari (controllare l'ultimo numero leggibile sulla targa), domani le pari.
L'orario: 7.30-12.30 e 16.30-20.30.
Previste le consuete esenzioni (auto elettriche-ibride-gpl-metano, mezzi di soccorso-emergenza, contrassegno invalidi ecc.).
Per i dettagli, vedi le Ordinanze commissariali n. 13 (targhe alterne lunedì) e n. 14 (targhe alterne martedì)
Le due ordinanze impongono anche il blocco totale nella Fascia Verde dalle 7.30 alle 20.30, a prescindere dalla targa, per le auto più inquinanti (benzina pre-Euro 1 ed Euro 1, diesel pre-Euro 1, Euro 1 ed Euro 2) e per i vecchi motoveicoli - moto, motorini, tricicli e quadricicli - pre-Euro 1 ed Euro 1, a due o quattro tempi.
Limitati anche gli impianti di riscaldamento, che possono funzionare per un massimo di 8 ore e non 12, consentendo temperature massime di 17-18 gradi. Deroghe ed esenzioni per i veicoli: auto con impianti gpl o metano, veicoli di soccorso e servizio, contrassegno invalidi ecc.
Possono infine derogare dalle soglie imposte per gli impianti di riscaldamento gli ospedali, le cliniche, le case di cura, le scuole. 
Tutte le informazioni, e la mappa con il perimetro della Fascia Verde, nelle pagine del Dipartimento Tutela Ambientale.

Categorie: Mobilità

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: