Car2go: a Torino più di 10.000 noleggi nei primi 30 giorni di servizio

Pubblicato il: 12/05/2015
Autore: Redazione GreenCity

Il servizio car2go è interoperabile in Italia e in tutta Europa: gli iscritti car2go di Torino possono utilizzare il servizio anche a Milano, Roma e Firenze e in tutte le altre città europee in cui car2go è presente.

Dopo solo un mese dal lancio il servizio di car-sharing a flusso libero car2go ha già raggiunto più di 5.000 iscritti attivi a Torino che hanno a disposizione una flotta di smart fortwo a basso impatto ambientale, con una emissione di 98 g C02/km, che diventeranno presto 450.
Le centinaia di registrazioni giornaliere e i più di 10.000 noleggi effettuati in un solo mese sono la dimostrazione del grande entusiasmo con cui Torino ha accolto il lancio dell’innovativo servizio di car2go.
I veicoli di car2go possono essere noleggiati in qualunque momento e il sistema opera senza stazioni di noleggio dedicate, permettendo all’utente di posteggiare in qualsiasi parcheggio pubblico all’interno dell’area operativa di circa 60 chilometri quadrati. 
Le auto car2go possono varcare gratuitamente tutte le ZTL – Zone a Traffico Limitato Centrale e Romana, ma non possono utilizzare le corsie preferenziali dedicate a bus e taxi o varcare la ZTL Valentino o le aree pedonali. È inoltre possibile parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu.
Gli iscritti torinesi sono principalmente uomini (73%), e questo dato è piuttosto normale nelle nuove città car2go in cui è stato da poco lanciato il servizio. Dopo questo primo periodo, infatti, la città inizierà a seguire il profilo generale degli utilizzatori di car2go in Italia confermando che i due terzi (66%) dei clienti sono di sesso maschile, mentre un terzo (33%) sono di sesso femminile.
Si trovano, invece, alcune differenze tra Torino, l’Italia e l’Europa, per quanto riguarda la suddivisione per età: mentre, infatti, in Europa la fascia più consistente di utilizzatori (40%) si colloca tra i 26 e i 35 anni, in Italia il numero più alto degli utenti (35%) è tra i 36 e i 49 anni e per il momento a Torino la maggioranza dei clienti (31%) si colloca tra i 18 e i 25 anni.

Categorie: Mobilità

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: