Milano: 1.000 biciclette elettriche per il bike sharing

Pubblicato il: 19/03/2015
Autore: Redazione GreenCity

A Milano il primo sistema di bike sharing integrato al mondo, in tutte le stazioni gli utenti troveranno a disposizione le biciclette tradizionali sia quelle elettriche.

Mille biciclette elettriche in arrivo sulle strade di Milano: nelle prossime settimane infatti alle 3.600 bici tradizionali ad oggi in uso, se ne aggiungeranno 1.000 a pedalata assistita, trasformando Milano nella prima città al mondo ad avere un sistema di bike sharing integrato.
Alla conferenza stampa durante la quale sono state presentate le nuove biciclette, erano presenti il Sindaco Giuliano Pisapia, il sottosegretario al Ministero dell’Ambiente Silvia Velo, l’assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran e l’amministratore delegato di Clear Channel Paolo Dosi.
Voluto dall’Amministrazione Comunale e da ATM, e realizzato grazie al finanziamento del Ministero dell’Ambiente con un contributo di circa 4 milioni di euro, il sistema sarà lanciato in occasione di Expo 2015 e sarà gestito in esclusiva da Clear Channel.
Oltre alle 1.000 biciclette elettriche, arriveranno in città 70 nuove stazioni: di queste, 44 saranno installate entro maggio lungo il tragitto che collega il centro con il sito dell’Esposizione Universale. Al termine dell’evento le stazioni verranno ricollocate per servire altre zone della città.
“Milano – ha affermato il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia - raggiunge un nuovo e importante traguardo. Con l’arrivo delle biciclette in condivisione a pedalata assistita è la prima città al mondo ad avere un grande sistema di bike sharing integrato. E’ un ulteriore passo avanti sulla strada della mobilità sostenibile. Un tema decisivo non solo per la qualità della vita nell’area metropolitana, ma anche per lo sviluppo economico del Paese. Sostenibilità e innovazione sono infatti sinonimi di produttività e attrattività generale del sistema. In questi anni l’utilizzo delle biciclette e più in particolare del BikeMi ha subito un forte sviluppo grazie anche alla diffusione di nuove stazioni raggiungendo numeri da record. Ora, con l’introduzione del BikeMi integrato ancora più cittadini potranno scegliere le due ruote per i loro spostamenti anche per percorsi più lunghi”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag:

Canali Social: