A Roma i primi taxi d’Italia 100% elettrici

Pubblicato il: 29/09/2014
Autore: Redazione GreenCity

URI, 3570 e Nissan hanno presentato le prime vetture a impatto 0. Presto la sperimentazione coinvolgerà anche Firenze, Milano e altre città italiane.

Roma ha fatto il primo passo verso l’era della mobilità sostenibile. URI, 3570 e Nissan hanno presentato nel corso di una conferenza stampa i primi due taxi 100% elettrici, unici in Italia, e il camper per la ricarica mobile, unico al mondo.
Sono intervenuti all’evento Loreno Bittarelli, Presidente URI (Unione Radiotaxi d’Italia) e Cooperativa Taxi 3570, Bruno Mattucci, Amministratore Delegato di Nissan Italia e Giovanna Rossi, Direzione Generale per lo Sviluppo Sostenibile, il Clima e l’Energia – Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.  
I taxi presentati oggi, due Nissan Leaf, sono 100% elettrici, non emettono CO2, e sono a bassissimo impatto ambientale, essendo prodotti per il 99% da materiali recuperabili e oltre il 60% della plastica utilizzata per gli interni è ricavato da materiali riciclati.
La Capitale farà da apripista al progetto, nei prossimi mesi, infatti, arriveranno i primi taxi elettrici anche a Firenze, subito seguita da Milano, anche in vista dell’EXPO 2015.  

ric-0943.jpg

Categorie: Mobilità

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: