Roma bike friendly, più linee Atac con bici a bordo

Pubblicato il: 08/09/2014
Autore: Redazione GreenCity

Le biciclette pieghevoli possono salire su qualsiasi mezzo pubblico ogni giorno della settimana, senza limiti di orario.

A Roma le linee bus e tram Atac che accettano le biciclette a bordo passano da nove a quindici. Più possibilità anche in metropolitana e sulla Roma-Lido, grazie all’estensione dell’orario in cui è possibile portare le bici nei vagoni. Bike friendlydiventano anche tre linee periferiche Roma Tpl. 
In dettaglio: alla linea bus 791 (dove si potevano già portare le bici le domeniche e i festivi) si aggiungono le linee 83, 118, 412, 673, 715, 772 e le 120F e 180F (le ultime due su strada solo nei festivi). Su tutte queste linee si può salire con la bicicletta per l’intero orario di servizio nei festivi e per tutto agosto.
Novità, ora si potrà farlo anche nei feriali in alcune fasce orarie: da inizio corse alle 7, dalle 10 alle 12, dalle 20 a fine servizio. Idem per tre linee Roma Tpl: 232, 543 e 983. Accesso alle bici anche sulle linee tram, quelle servite dalle vetture “jumbo” a pianale ribassato: 2, 3, 8 e parzialmente 5, 14 e 19. Stesse regole degli autobus: si sale con la bicicletta per l’intero orario delle corse nei festivi e ad agosto, nei feriali vigono invece le fasce orarie (prima corsa-ore 7, poi 10-12 e 20-fine servizio).  
Metro A e B-B1: semaforo verde alle bici nei feriali – sulla prima vettura di ogni convoglio – da inizio servizio alle 7, dalle 10 alle 12 e dalle 20 a fine corse; il sabato, i festivi e tutto agosto bici ammesse per l’intera durata del servizio. Roma-Lido, giorni feriali: verso Ostia le bici salgono sui convogli da inizio corse alle 12.30 e dalle 20 a fine servizio; verso Porta San Paolo da inizio corse alle ore 7, dalle 10.30 alle 13 e dalle 16 a fine servizio. Il sabato, nei festivi e ad agosto il “tempo pieno”, come per gli altri mezzi. 
Caso a parte, le biciclette pieghevoli: salgono su qualsiasi mezzo pubblico ogni giorno della settimana, senza limiti di orario. I mezzi Atac bike friendly si riconoscono dal simbolo della bici rossa su fondo bianco (sui cartelli delle fermate, sui Jumbo Tram, sul primo vagone dei treni metro e per Ostia). 
L’accesso, precisa Atac, può essere temporaneamente negato da personale aziendale se vetture o stazioni sono troppo affollate.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag:

Canali Social: