Auto a basse emissioni: dal 6 maggio i nuovi eco-incentivi

Pubblicato il: 29/04/2014
Autore: Redazione GreenCity

Per il 2014, i fondi a disposizione ammontano a 31,3 milioni di euro a cui si aggiungono le risorse non utilizzate nel 2013, per un totale di 63,4 milioni di euro.

Si rimette in moto la macchina dei contributi per i veicoli a basse emissioni complessive (BEC). Dal 6 maggioinfatti, tornano gli ecoincentivi alle auto ecologiche. Il Ministero dello Sviluppo Economico ha accantonato le risorse relative al 2014 destinate ai contributi per i veicoli a basse emissioni complessive. Quest'anno la somma prevista è di 31 milioni e 300 mila euro, a cui si aggiungono le risorse non utilizzate nel 2013 per un totale di 63,4 milioni di euro.
I contributi puntano a favorire l’acquisto di veicoli ad alimentazione alternativa (elettrici, ibridi, a metano, biometano, GPL, biocombustibili, idrogeno) con emissioni di anidride carbonica (CO2), allo scarico, non superiori, rispettivamente a 120, 95 e 50 g/km. In questo modo è incentivata la diffusione di veicoli a basse emissioni di sostanze “climalteranti”, come la CO2, e di altre sostanze inquinanti.
Per tutte le informazione si può visitare il sito del Mise.

Categorie: Mobilità

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: