Peugeot a Fa' la cosa giusta

Pubblicato il: 28/03/2012
Autore: Redazione GreenCity

100% rispetto per l'ambiente: questo è lo spirito con cui Peugeot partecipa alla nona edizione di Fa' la cosa giusta (Milano, dal 30 marzo al 1° aprile), fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili.

Peugeot sarà tra i protagonisti di Fa' la cosa giusta con uno stand e esporrà, nell'apposita area test drive, quattro delle sue proposte per una mobilità a 360° confacenti ad uno stile di vita sostenibile. Sono la 3008 HYbrid4, la iOn, lo scooter e-Vivacity e la bicicletta a pedalata assistita e-Bike.  
La 3008 HYbrid4 è la prima ibrida diesel di serie al mondo. Infatti, questo modello sfrutta uno dei capisaldi tecnici della Casa francese,  un due litri turbodiesel della serie HDi FAP da 163 CV - ossia un'unità, dal punto di vista termodinamico, decisamente prestazionale, con consumi di carburante ridotti di circa il 30%, rispetto a un benzina di cilindrata analoga – abbinato ad un motore elettrico da 37 CV che possono funzionare in modo alternato, secondo le esigenze del momento.  

peugeot-a-fa-la-cosa-giusta-1.jpg

L'impegno di Peugeot poi per una mobilità "pulita" si chiama e-Vivacity, scooter elettrico di nuova generazione, urbano ed eco-cittadino. Leggero e compatto, beneficia degli oltre 15 anni di esperienza di Peugeot Scooters nel settore dell'elettricità" (Scoot'Elec) e offre una nuova maniera di concepire la mobilità urbana.   
100% elettrico, e-Vivacity offre anche tutti i vantaggi di un veicolo a emissioni zero (assenza totale di emissioni di CO2) e il 30% di autonomia in più rispetto agli altri scooter percorrendo una distanza di 60 km a 45 orari.
Infine, nel corso dell'evento Peugeot presenterà anche la gamma delle e-Bike, costituita da quattro modelli, tutti con una batteria al litio-ioni di manganese da 8 Ah che consente di viaggiare a 25 chilometri all'ora senza sforzo da parte del passeggero, con un'autonomia di circa 70 chilometri.  
La batteria sopporta 700-800 cicli di ricarica, utilizzando una normale presa elettrica casalinga, pari a circa 40mila chilometri  
La principale differenza fra i quattro modelli è nel cambio Shimano: a tre oppure a sette rapporti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Canali Social: