▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Camper, per una vacanza in libertà: dal cicloturismo al mare, dal camper therapy alla montagna

Pubblicato il: 05/06/2024
Autore: Redazione GreenCity
La vita in camper è ideale per gli amanti degli sport acquatici, soprattutto in Italia, dove possiamo contare su ben 5.000 km di aree marine eccellenti adibite alla balneazione (fonte SNPA) e soprattutto e 485 Bandiere Blu 2024 (riconoscimento internazionale istituito nel 1987) guadagnate da 236 comuni italiani.

In programma dal 14 al 22 settembre 2024 presso le Fiere di Parma, il Salone del Camper quest’anno giunge alla 15^ edizione e si riconferma evento di punta di settore, primo in Italia e secondo in Europa, grazie alla partecipazione dei più importanti brand italiani e stranieri.
Nucleo della manifestazione è l'area dedicata a Camper e Caravan arricchito da tre sezioni complementari: Accessori per il campeggio, dedicata a tutto ciò che serve per rendere il campeggio un'esperienza confortevole e piacevole; Percorsi e Mete, riservata all’offerta turistica per scoprire itinerari, destinazioni e nuove visioni esperienziali attraverso una selezione accurata di guide e pubblicazioni; infine l'Area Shopping, una vera e propria mini-fiera destinata a tutto ciò che non può mancare nei viaggi en plein air.
In attesa dei programmi definitivi delle attività del Salone del Camper e della Biglietteria online, ecco quattro idee sportive per una vacanza in movimento.

Camper & bici. Accessori, sfide sportive e divertimento per la famiglia

Se un tempo era considerato un fenomeno emergente, oggi il cicloturismo rappresenta una componente significativa dell’offerta turistica italiana, con un impatto tangibile e sempre più rilevante. Una tendenza positiva confermata negli ultimi anni: secondo l'Osservatorio sull'economia del turismo delle Camere di Commercio, nel 2023 sono state registrate oltre 56 milioni di presenze cicloturistiche, corrispondenti al 6,7% delle presenze totali in Italia.
Esplorare il mondo con bici è sempre un'esperienza gratificante, resa ancora più piacevole da un equipaggiamento ben pensato e da un'attenta pianificazione delle attività. Dall'utilizzo di accessori pratici e funzionali, alla ricerca di emozioni forti per gli sportivi più temerari, fino alla scoperta del cicloturismo con i bambini, questa attività è ideale da abbinare al camper o caravan.

La tua avventura senza sorprese! Quando si viaggia con un veicolo ricreazionale un equipaggiamento sportivo ben scelto può rendere la vacanza ancora più piacevole e spensierata. Ecco perché accessori essenziali come il portabici da ancorare al garage diventa il nostro miglior alleato nel trasporto sicuro delle due ruote. Ma non è solo una questione di trasporto: all'interno del camper i sistemi di stivaggio intelligente ci permettono di ottimizzare lo spazio disponibile, garantendo che ogni attrezzatura necessaria sia a portata di mano: contenitori modulari e scaffalature che consentono di organizzare gli oggetti in modo efficiente e flessibile; barre porta ganci o anelli dove agganciare corde fisse o elastiche. E non dimentichiamo i kit di manutenzione e riparazione che diventano il nostro piano d'emergenza in caso di inconvenienti lungo la strada.

Cicloturismo con bimbi al seguito. La vacanza in camper o caravan è un'esperienza che permette di unire la libertà al piacere di scoprire nuovi luoghi, anche in bicicletta. Per rendere il cicloturismo con i più piccoli un'avventura divertente e affidabile è importante pianificare il viaggio optando per itinerari ciclabili pianeggianti, immersi nella natura, lontano dal traffico automobilistico e con aree attrezzate per i momenti di relax. Inoltre, durante i giri si possono inventare giochi e sfide lungo i percorsi come cacce al tesoro o geocaching con l'aiuto di Gps e smartphone.

Camper & bici per gli sportivi più impavidi. Per i più audaci van e bicicletta possono diventare una unione perfetta per vivere esperienze adrenaliniche in sicurezza. Ecco alcune idee per sfruttare al meglio questo binomio. Mountain bike e downhill. Il camper diventa il punto di appoggio ideale per raggiungere in mountain bike sentieri sterrati e discese tra le più spettacolari d'Italia e d’Europa. Con l’autonomia negli spostamenti gli amanti del downhill possono vivere emozioni uniche e sfidare i propri limiti.

Cicloturismo estremo. Per affrontare sfide ciclistiche impegnative o lunghe distanze l’ideale è disporre di un camper che diventa la propria base mobile sempre al seguito: con tutto il necessario a portata di mano, gli sportivi possono concentrarsi solo sulla performance. Inoltre, per gli amanti delle sfide d’alta quota, il camper può essere il punto di partenza per salite e percorsi impegnativi.

Mare, sole e camper: la felicità è un viaggio!

La vita in camper è ideale per gli amanti degli sport acquatici, soprattutto in Italia, dove possiamo contare su ben 5.000 km di aree marine eccellenti adibite alla balneazione (fonte SNPA) e soprattutto e 485 Bandiere Blu 2024 (riconoscimento internazionale istituito nel 1987) guadagnate da 236 comuni italiani.
Il camper permette di trasportare facilmente l'attrezzatura, raggiungere le località costiere e godere di un comodo soggiorno avvalendosi di campeggi, villaggi o aree sosta.

Accessori “must have”. Indipendentemente dall'interesse personale per gli sport o il desiderio di provare qualcosa di nuovo con la famiglia o gli amici, una vacanza sportiva al mare offre una vasta gamma di attività divertenti e coinvolgenti e la scelta degli accessori per il camper garantisce comfort e protezione. Il tendalino è un must per godersi il relax all'aperto, ideale per rilassarsi dopo un'attività sportiva; la doccia esterna per sciacquarsi dopo il bagno in mare, particolarmente comoda per rimuovere sabbia e sale; stuoie o tappeti antiscivolo da posizionate all'esterno del camper per evitare di scivolare o per mantenere pulito l'ingresso dopo un'uscita in mare; un’amaca è perfetta per rilassarsi e godersi la brezza marina e lo sciabordio delle onde.

Il fascino discreto dello Stand Up Paddle. Il SUP è uno sport che sta guadagnando sempre più popolarità grazie alla sua semplicità e ai benefici fisici che offre. Consiste nel pagaiare in piedi su una tavola stabile ed è adatto a persone di tutte le età. È un'attività che può essere praticata da soli, in famiglia o con gli amici, rendendola molto versatile. Le tavole da SUP sono facili da trasportare su un camper, e una volta in mare, permettono di costeggiare la riva, fare esercizio e persino meditare o fare yoga sull'acqua.

Windsurf e kite: sempre sulla cresta dell'onda! Windsurf e kite sono due sport che si coniugano perfettamente con uno spirito indipendente e pratici da conciliare con la vita en plain air. L'attrezzatura, pur se ingombrante, può essere facilmente trasportata sul tetto del camper o all'interno del vano di carico, senza compromettere eccessivamente lo spazio a disposizione. Inoltre, la diffusione di scuole e noleggi in molte località balneari permette di avvicinarsi a questi sport anche a chi non ha un'attrezzatura propria, facilitando l'organizzazione del viaggio e alleggerendo il carico da trasportare.

Beach Volley e camper: l'estate dei nostri sogni. Il beach volley è un'attività perfetta da praticare sulla spiaggia con gli amici durante una vacanza in camper o caravan. Basta trovare una spiaggia adatta e montare la rete tra due pali o utilizzare una rete portatile. Dopo una partita energica sotto il sole, potete tornare al vostro camper per rilassarvi e godervi un fresco spuntino o una bevanda refrigerante.

Camper Therapy e benessere in movimento

Il concetto di benessere psicofisico si intreccia indissolubilmente con l’autonomia offerta dal veicolo ricreazionale. Lontano dai ritmi frenetici della vita quotidiana, il camper diventa un rifugio itinerante, un'oasi di pace dove ritrovare l’equilibrio attraverso il movimento a contatto con la natura. Non stiamo parlando quindi di semplici attività sportive, ma di esperienze immersive che coinvolgono corpo, mente e spirito.

Natura, yoga e van: la strada verso l'equilibrio. Praticare yoga o meditazione all'aria aperta circondati dal silenzio e dalla bellezza del paesaggio, incrementa esponenzialmente i benefici per il corpo e la mente. Il camper diviene un rifugio di pace e tranquillità, dove rigenerarsi e ritrovare l'equilibrio interiore, e la natura attorno diventa una scenografia, un amplificatore di sensazioni positive e di connessione profonda con il sé.

Biodanza, movimento espressivo in libertà. Questa disciplina unisce la potenza emotiva della musica, la fluidità del movimento e il contatto con la natura per liberare l'energia interiore e rivelare l'autenticità del sé. In questo contesto, il camper diventa il compagno ideale, perché l’indipendenza offerta da questo mezzo di trasporto si adatta perfettamente con l'atmosfera di armonia e connessione con l'ambiente circostante che la biodanza promuove.

Nordic Walking e camper: un passo verso il benessere. La camminata nordica, attività che unisce i benefici del movimento all'aria aperta all'utilizzo dei bastoncini, è diventata un autentico toccasana per il benessere fisico. Grazie alla sua versatilità il camper si affianca ottimamente a questa pratica, rivelandosi un complice nel percorrere nuovi sentieri immersi nella natura o per scoprire affascinanti borghi nascosti lungo il percorso. La possibilità di sostare in luoghi tranquilli e suggestivi, inoltre, consente di avvicinarsi ancora di più alla bellezza dell'ambiente circostante e di godere appieno dei benefici dello sport all'aria aperta.

Montagna in camper tra arrampicata, trekking, foraging e canyoning

L'attività sportiva in montagna, che può spaziare ad esempio dall'arrampicata al trekking, dal canyoning al foraging, si fonde totalmente con l'utilizzo del camper, trasformando ogni escursione in una vacanza attiva e profonda. Questa sinergia tra il movimento in montagna e la flessibilità peculiare del camper offre agli appassionati di outdoor l'opportunità di esplorare nuovi scenari, superare le proprie imprese e immergersi nell'atmosfera selvatica delle nostre montagne.

Arrampicata e vita in camper: la sfida verticale in libertà. L'arrampicata è un'attività sportiva che richiede forza e tecnica, perfetta per gli amanti delle sfide e della natura, e si combina con fluidità con la vita in camper perché coniuga l'attività sportiva con la flessibilità del en plain air. Il camper diventa un campo base itinerante che permette di raggiungere pareti d'arrampicata, scoprire nuovi scenari e formazioni rocciose, senza vincoli a una particolare località, ma seguendo le proprie scelte. Inoltre, il camper permette di portare con sé tutta l'attrezzatura necessaria, mantenendola organizzata e pronta all'uso.

Nel cuore della natura con trekking, foraging e camperismo. Combinare trekking e foraging (o alimurgia) con la vita in camper è un modo straordinario per vivere una profonda esperienza nella natura, unendo l'esplorazione dei sentieri montani con la raccolta sostenibile di piante selvatiche commestibili. Il foraging, che può essere tradotto come "andar per erbe", implica un’ottima conoscenza di erbe, funghi, frutti, radici e altri prodotti selvatici e delle tecniche di raccolta sostenibile per garantire il rispetto dell'ecosistema. È un'attività che non richiede una particolare attrezzatura sportiva, basta portare con sé scarpe da trekking comode, abbigliamento traspirante a strati e adeguato alle condizioni climatiche, borraccia, zaino, cestino, contenitori rigidi o sacchetti in tessuto per riporre piante senza schiacciarle, un piccolo coltello per tagliare, guanti per proteggersi da spine e piante irritanti. In camper non dovranno mancare contenitori idonei per "stoccare" i prodotti in base alla tipologia: ermetici, traspiranti in legno o vimini.

Canyoning e camper life “into the wild”. Il canyoning, conosciuto anche come torrentismo, è una disciplina sportiva che consiste nel discendere corsi d'acqua, fiumi, piccole cascate che scorrono all'interno di strette gole o canyon combinando diverse tecniche sportive come escursionismo, arrampicata, nuoto, tuffi e discesa in corda. Questa pratica viene effettuata prevalentemente in ambiente montano, dove i corsi d'acqua hanno modellato il paesaggio creando percorsi particolarmente scenografici. Per gli appassionati di sport "adrenalinici" e natura selvaggia, l'abbinamento tra canyoning e vita in camper è un'esperienza ideale in quanto offre autonomia di movimento, permettendo di esplorare torrenti da discesa delle nostre montagne: in Italia l’attività si svolge prevalentemente nelle forre di tutto l’arco alpino, ma i luoghi più interessanti, secondo l’Associazione Italiana Canyoning (AIC) si trovano oltre che in Triveneto, Piemonte, Lombardia anche in Sardegna e Abruzzo.



Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag: Mobilità

Canali Social: