Leasys: le prime colonnine di ricarica rapida al Mobility Store di Torino Caselle

Pubblicato il: 29/06/2020
Autore: Redazione GreenCity

Previsto, entro il 2020, un totale di 1.200 punti di ricarica presso i 400 Mobility Store distribuiti su tutto il territorio nazionale. L’obiettivo di Leasys è quello di raggiungere, entro il 2021, il 60% della propria flotta composto da veicoli ibridi o elettrici.

Al via la rivoluzione italiana della mobilità sostenibile realizzata da FCA Bank e dalla sua controllata Leasys. Una nuova fase che viene inaugurata con la presentazione del primo Leasys Mobility Store completamente elettrificato a Torino.
Sono stati infatti installati i primi 8 punti di ricarica da 22 Kw presso il nuovo Leasys Mobility Store dell’aeroporto di Torino Caselle, il primo a essere totalmente elettrificato degli oltre 300 già distribuiti presso tutti i principali centri urbani, aeroporti, porti e stazioni del Paese. Entro la fine del 2020 il numero degli store salirà a 400, tutti elettrificati, per un totale di 1.200 nuovi punti di ricarica, installati con il supporto di Enel X, partner di Leasys in questo progetto. Già da luglio i principali centri cittadini, stazioni e aeroporti d’Italia saranno dotati di charging point per i clienti di Leasys, tra cui Torino, con oltre 100, e a seguire Milano, Bologna, Roma, Napoli e Palermo, per citarne alcune.  
L’elettrificazione dei Leasys Mobility Store è il primo passo nel percorso verso una mobilità sempre più sostenibile. Nei prossimi mesi, infatti, è prevista l’elettrificazione della flotta di Leasys, grazie alla nuova gamma di veicoli FCA, tra i quali la Nuova Fiat 500 elettrica nonché i modelli ibridi plug-in Jeep Renegade e Compass 4xe. L’obiettivo è quello di raggiungere entro il 2021 una flotta composta per il 60% da veicoli elettrici o ibridi, ottenendo in questo modo un’importante riduzione delle emissioni di CO2.
La terza fase del percorso verso una mobilità più sostenibile prevede lo sviluppo di formule di noleggio e mobilità che comprendano la disponibilità alternata di vetture elettriche e a combustione tradizionale. Guidare elettrico non garantirà vantaggi unicamente sulla sostenibilità ma anche sulla libertà di movimento, consentendo di accedere alle zone a traffico limitato delle grandi città.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag:

Canali Social: