Lo scooter sharing di Acciona sbarca a Roma

Pubblicato il: 29/06/2020
Autore: Redazione GreenCity

Per festeggiare il suo arrivo, il servizio sarà gratuito per l’intera giornata del 16 luglio. Per tutti i nuovi iscritti, i primi 20 minuti di guida sono in omaggio.

Acciona prosegue la sua espansione nel nostro Pese lanciando il proprio servizio a Roma, dove la flotta sarà inizialmente composta da 500 moto. E per festeggiare il suo arrivo nella Città Eterna, il servizio sarà gratuito per l’intera giornata del 16 luglio, sia per gli utenti già esistenti che per tutti coloro che si registreranno via app il giorno stesso.
Roma è la seconda città lanciata in Italia dopo Milano, dove il servizio è presente dallo scorso febbraio con 300 mezzi. Acciona opera inoltre a Madrid, Barcellona, Valencia, Siviglia, Saragozza e Lisbona con una flotta totale di 10.000 scooter in condivisione.
Per utilizzare gli scooter di Acciona gli utenti dovranno scaricare la App per Smartphone dal proprio Store. Creando un account personale e inserendo un metodo di pagamento, riceveranno in automatico 20 minuti di guida in omaggio e saranno in grado di individuare tramite la mappa gli scooter. Sarà poi sufficiente selezionare il mezzo desiderato sulla app per prenotarlo gratuitamente per un massimo di 15 minuti. Una volta a bordo, bisognerà schiacciare il bottone “MODE” sul manubrio per mettere in funzione la moto.
Oltre al centro storico di Roma, l’Area Operativa del servizio include le principali zone strategiche della città come la stazione Termini, i quartieri Prati, EUR, Garbatella, Ostiense, Pigneto, Monte Sacro e Flaminio. È possibile viaggiare al di fuori di queste zone ma, per chiudere il noleggio, sarà necessario rientrare all’interno dell’area, parcheggiare lo scooter nelle aree di sosta dedicate ai motocicli e terminare il viaggio attraverso la app. Per garantire l’igienizzazione della flotta e la sostituzione dei dispositivi di protezione individuale, il servizio sarà disponibile all’utenza dalle ore 6:00 del mattino alle ore 2:00 di notte.
Gli scooter di Acciona sono azionati da batterie ricaricabili con la potenza equivalente di un motore da 125 cc. Offrono tre modalità di guida: una Standard ("S"), con velocità fino a 50 km/h per l'uso in città; una Custom ("C") e una Xtra (“X”), che possono raggiungere rispettivamente gli 80 e i 100 km/h per l'uso su strade extraurbane. È possibile cambiare la modalità di guida nel corso del viaggio. Il servizio è aperto a tutti gli utenti in possesso di patente di guida per autoveicoli o motocicli. Le moto sono tutte equipaggiate per il trasporto di due persone. Nel bauletto, apribile tramite app, si troveranno due caschi di differenti misure, gli appositi sotto-caschi usa e getta, salviette umidificate per pulire sella a manubrio, liquido idro-alcolico per le mani e i documenti del mezzo. Sotto al manubrio della moto, sulla destra, sono inoltre presenti due porte USB per la ricarica dello smartphone in caso di necessità.
Il costo del servizio varia da 0,29€ a 0,40€ al minuto a seconda della modalità di guida scelta (S, C o X) e comprende i costi di manutenzione, rifornimento (elettricità), assicurazione del veicolo, iva e servizio clienti. L’iscrizione al servizio è totalmente gratuita e comprenderà 20 minuti di guida in omaggio.
A Roma saranno disponibili anche pacchetti di guida da 50, 150, 300 e 500 minuti, con prezzi agevolati rispetto al prezzo standard al minuto. Il servizio consente agli utenti di adottare anche la modalità Sosta, che permette di parcheggiare gli scooter mantenendo comunque attivo il noleggio. Sarà sufficiente selezionare il bottone “Sosta” sulla app per stoppare il noleggio, fino ad un massimo di 6 ore, al prezzo conveniente di 0,06€ al minuto. La modalità Pausa può essere utilizzata sia all’interno che all’esterno dell’area operativa del servizio. Sarà, invece, necessario essere all’interno dell’area per terminare il noleggio.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag:

Canali Social: