Ford: in arrivo una versione elettrificata della Fiesta

Pubblicato il: 11/06/2020
Autore: Redazione GreenCity

Fiesta è dotata di tecnologia EcoBoost Hybrid da 48 volt che offre un miglioramento del consumo di carburante del 5% e ancora più divertimento alla guida

Fiesta, il modello Ford più venduto in Europa, è ora disponibile anche in una nuova versione elettrificata con tecnologia EcoBoost Hybrid, introdotta per la prima volta, sul crossover Puma alla fine del 2019. 
Disponibile con potenza da 125 CV, Fiesta EcoBoost Hybrid sfrutta il motore a benzina 1.0 EcoBoost 3 cilindri con un sistema di starter/generator (BISG) azionato da una cinghia da 11,5 kW, che sostituisce l'alternatore standard, consentendo il recupero e lo stoccaggio di energia durante le decelerazioni del veicolo e la ricarica di un pacco batteria di ioni-litio da 48 volt, raffreddato ad aria. Il BISG funge anche da motore, integrandosi perfettamente con il motore a tre cilindri, utilizza l'energia accumulata per fornire assistenza alla coppia elettrica del motore durante la guida e l'accelerazione normale, oltre a far funzionare le componenti elettriche del veicolo. 
foe fiesta 01La motorizzazione Mild-Hybrid monitora continuamente il modo in cui il veicolo viene utilizzato per determinare quando e con quale intensità ricaricare la batteria e quando utilizzare la carica della batteria immagazzinata, con una delle due seguenti modalità:
  • Sostituzione della coppia, che utilizza la funzionalità del motore elettrico come starter/generator per fornire fino a 24 Nm di coppia – riducendo l'attività del motore benzina per un miglioramento dell'efficienza del carburante, contribuendo al raggiungimento di 91 g/km di emissioni di CO2 e 4.0 l/100 km di consumi (NEDC) e 112 g/km e 5.0 l/100 km (WLTP). Utilizzando la sostituzione della coppia, l'EcoBoost Hybrid da 125 CV offre un miglioramento del consumo di carburante del 5%, rispetto al tradizionale motore 1.0 EcoBoost da 125 CV (NEDC) e fino al 10%, secondo i dati Ford, negli scenari di guida urbana
  • Integrazione della coppia, che utilizza la funzionalità del motore elettrico come starter/generator per aumentare al massimo la coppia utilizzabile, fino a 20 Nm sopra il livello disponibile dal solo motore benzina a pieno carico
Il BISG, inoltre, ha consentito agli ingegneri Ford di ridurre il rapporto di compressione del motore 1.0 EcoBoost e di aggiungere un turbocompressore più grande per una maggiore potenza, attenuando il turbo lag con l'integrazione della coppia che fa girare il motore più velocemente, per mantenere sempre performante la risposta del turbocompressore. Inoltre, il BISG consente alla tecnologia Start&Stop di Fiesta EcoBoost Hybrid di operare in una gamma più ampia di scenari, per un risparmio ancora maggiore di carburante, anche in caso di decelerazione fino a una velocità inferiore ai 25 km/h e anche quando il veicolo è in marcia, con il pedale della frizione premuto. 
image003 2Sia Fiesta EcoBoost Hybrid che i propulsori tradizionali a benzina - disponibili con potenze da 95 CV e 125 CV – sono dotati della tecnologia di disattivazione dei cilindri, che può arrestare automaticamente uno dei cilindri quando non è necessaria la piena capacità del motore. La procedura di disattivazione consente di disinnestare o reinnestare un cilindro in 14 millisecondi - 20 volte più velocemente di un battito di ciglia - senza compromessi in termini di prestazioni o precisione. 
Il motore 1.0 EcoBoost da 125 CV di Fiesta è disponibile anche in abbinamento a un nuovo cambio automatico a doppia frizione a 7 rapporti, che offre cambi di marcia più fluidi e miglioramenti nei consumi fino al 15% rispetto al precedente 1.0 EcoBoost da 100 CV con cambio automatico a sei rapporti (NEDC), nonostante sia in grado di offrire il 25% in più di potenza. Inoltre, è disponibile una versione diesel per Ford Fiesta, il 1.5 EcoBlue da 85 CV. Ford si è impegnata ad avere una versione elettrificata per ogni veicolo venduto in Europa e i consumatori potranno scegliere tra 18 veicoli elettrificati Ford, entro la fine del 2021.  Inoltre, i propulsori non ibridi di Fiesta sono stati ulteriormente migliorati, grazie al 1.0 EcoBoost di ultima generazione e a un nuovo cambio automatico a doppia frizione a 7 rapporti, per ottimizzare l'efficienza e le emissioni di CO2. 




Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag:

Canali Social: