L’autonomia di Hyundai Kona Electric aumenta fino a 484 km

Pubblicato il: 22/05/2020
Autore: Redazione GreenCity

L’autonomia di guida del primo SUV compatto completamente elettrico aumenta di 35 km per la versione con batteria da 64 kWh.

Hyundai ha annunciato un importante miglioramento per Kona Electric. Grazie all’introduzione di nuovi pneumatici, l’autonomia di guida del primo SUV compatto completamente elettrico aumenta di 35 km per la versione con batteria da 64 kWh. La percorrenza passa da 449 km a 484 km (ciclo medio combinato WLTP), che si traducono in 660 km di autonomia cittadina. La versione da 39 kWh - rispetto al precedente valore di 289 km - offre ora 305 km di autonomia, per un equivalente di 435 km in ambito urbano.
Il risultato di omologazione è stato possibile grazie alla dotazione di serie dei nuovi pneumatici Michelin Primacy 4 che offrono il vantaggio di una minore resistenza al rotolamento, contribuendo a ridurre il consumo di energia senza compromettere la guidabilità della vettura. I clienti che scelgono Kona Electric possono dunque percorrere distanze ancora più lunghe con una singola ricarica della batteria, raggiungendo un’autonomia da record nel segmento.
In virtù dell’importante aggiornamento, gli allestimenti di Kona Electric vengono rinominati XPRIME+ ed EXELLENCE+.
Tutte le vetture prodotte a partire dal mese di giugno saranno equipaggiate con i nuovi pneumatici beneficiando dell’aumento di autonomia.
A fronte dell’incremento della domanda di veicoli ecologici, quest’anno Hyundai ha deciso di triplicare la disponibilità di Kona Electric per i clienti europei, con l’obiettivo di ridurre notevolmente i tempi di consegna. Da marzo 2020 è stata inaugurata la produzione del SUV-B elettrico nello stabilimento in Repubblica Ceca ed è stata parallelamente aumentata anche quella dello stabilimento di Ulsan, in Corea del Sud. Hyundai produrrà in totale nel 2020 oltre 80.000 unità di veicoli a zero emissioni per l’Europa, tra cui Kona Electric, IONIQ Electric e il SUV a idrogeno NEXO.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag:

Canali Social: