Nuova Kuga: efficienza ai massimi livelli per la Ford più elettrificata di sempre

Pubblicato il: 26/02/2020
Autore: Redazione GreenCity

La batteria può essere caricata utilizzando una presa montata sul parafango anteriore oppure mentre l'auto è in movimento, utilizzando la tecnologia di ricarica rigenerativa, che cattura l'energia cinetica normalmente persa durante la frenata.

Ford ha annunciato che la nuova generazione di Kuga offrirà la migliore efficienza nei consumi nel segmento di appartenenza, con un valore medio della gamma ridotto fino al 28%. 
Nuova Kuga sarà la Ford più elettrificata di sempre, il primo modello a offrire 3 declinazioni ibride Mild-Hybrid, Plug-In Hybrid e Hybrid. Inoltre, i nuovi propulsori sono supportati dagli interventi effettuati per migliorarne l'aerodinamica e ridurne il peso, rispetto alla generazione precedente.
La tecnologia Plug-In Hybrid garantisce la massima efficienza nei consumi e nella riduzione delle emissioni di CO2 e un'autonomia in elettrico fino a 72 km (NEDC). Confrontando i nuovi propulsori con quelli del modello precedente il valore medio di consumo di carburante è migliore del 28% (NEDC).
Grazie alla tecnologia Plug-In Hybrid che permette una guida in modalità completamente elettrica, il consumo medio di carburante della gamma migliora del 31%.
 Kuga Plug-In Hybrid e Kuga EcoBlue Hybrid (Mild-Hybrid da 48 volt) sono disponibili dal lancio, mentre la versione Hybrid, che utilizza un sistema full-hybrid con funzione self-charging, seguirà nel corso dell'anno. I nuovi clienti Kuga possono anche scegliere tra una gamma di motori Ford EcoBoost benzina e Ford EcoBlue diesel. 
Kuga è il primo SUV costruito sulla nuova piattaforma globale a trazione anteriore Ford, che, sviluppata per migliorare l'aerodinamica, ottenendo una maggiore efficienza nei consumi di carburante, permette, inoltre, di ridurre il peso fino a 80kg rispetto alla generazione precedente. L'efficienza aerodinamica è migliorata rispetto al modello uscente anche grazie a un aumento negli ingombri. La protezione ottimizzata del sottoscocca, le guarnizioni delle porte e le guide del tetto montate a filo contribuiscono a ridurre la resistenza di quasi il 4%. 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag:

Canali Social: