Roma: venerdì 25 sciopero dei trasporti

Pubblicato il: 24/10/2019
Autore: Redazione GreenCity

La protesta interesserà bus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo, Termini-Centocelle e bus periferici della Roma Tpl.

Per l’intera giornata di venerdì 25 ottobre le Organizzazioni Sindacali CGIL, CISL, UIL e UGL hanno proclamato uno sciopero di tutte le aziende partecipate e in appalto di Roma Capitale
Il trasporto pubblico è a rischio per due scioperi, uno di 4 ore, dalle 20 a fine servizio, l'altro di 24 ore.  
L'agitazione di 4 ore è proclamata dai sindacati Cgil, Cisl, Uil e Ugl in adesione a quella cittadina che riguarda le aziende partecipate da Roma Capitale. La protesta interesserà bus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo e Termini-Centocelle.
Quella di 24 ore è invece indetta dai sindacati Sgb-Cub, SI Cobas, Usi Ait e interesserà sia la rete Atac che i bus periferici della Roma Tpl. In questo caso saranno rispettate le fasce di garanzia: fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20
Per i dipendenti di Ama l’astensione inizierà con il primo turno di venerdì 25 ottobre per concludersi, intorno alle ore 4:30 della mattina di sabato 26 ottobre. In base a quanto prescritto dalla legge, Ama ha attivato le procedure tese ad assicurare durante lo sciopero i servizi minimi essenziali e le prestazioni indispensabili: pronto intervento a ciclo continuo; raccolta pile, farmaci e siringhe abbandonate; pulizia mercati; raccolta rifiuti prodotti da case di cura, ospedali, caserme, comunità recupero tossicodipendenti, ecc. Assicurata anche la pulizia – compreso lo svuotamento dei cestini – di alcune aree di interesse turistico-artistico e museale del Centro Storico.
A causa della mobilitazione, inoltre, potrebbero verificarsi disagi agli sportelli destinati alle pratiche della Tariffa Rifiuti di via Capo d’Africa 23/B, via Mosca 9 e via G. Amenduni snc a Ostia.
Sono interessati dallo sciopero, con le stesse modalità, anche i servizi cimiteriali, che analogamente garantiranno le prestazioni minime essenziali.
Ama invita a non abbandonare sacchetti dei rifiuti in terra in presenza di eventuali cassonetti non svuotati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag:

Canali Social: