Bontà gastronomiche a km zero a Bressanone

Pubblicato il: 15/06/2020
Autore: Redazione GreenCity

Sarà possibile immergersi nell'atmosfera del fine settimana facendo shopping al mercato contadino e assaggiare i Tirtlen appena preparati dalle contadine.

Bressanone è una città verde, e questo si riflette anche nei ristoranti. Molti dei ristoranti, rifugi e bar a Bressanone e in montagna optano per un menu biologico o in gran parte stagionale e regionale. Qui l'accento è posto sui prodotti stagionali del territorio circostante, sostenendo così il commercio locale e l'agricoltura alpina. Grazie alle brevi distanze di trasporto, gli ortaggi e la frutta raccolti a livello locale e regionale possono maturare naturalmente, il che si riflette sulla qualità e sull'aroma. Cucinare con ingredienti freschi della zona non è solo un bene per il gusto, ma anche per l'ambiente.
Nella città vescovile il grande mercato settimanale dei contadini si svolge il sabato sulla Piazza Hartmann. Qui si può trovare tutto ciò che i contadini della Valle Isarco raccolgono e producono, dalla frutta al formaggio fino al miele e allo speck.
Negli altri giorni della settimana non c'è niente di meglio che lasciarsi sedurre da "Pur Südtirol", il mercato dei prodotti di qualità altoatesini di produzione regionale al 100%: dai vini alle marmellate, dal cioccolato ai formaggi, non perdetevi una deliziosa degustazione di speck e vini, un vero spuntino altoatesino.
Un piacere speciale quando fa caldo è il gelato della fattoria, il gelato prodotto in fattoria. Contiene latte di mucche della fattoria e prodotti freschi locali.
La consapevolezza ambientale delle persone è attualmente più elevata che mai, così come la sensibilità sul consumo di plastica. Per questo motivo, l'anno scorso alcune aziende selezionate della Plose hanno lanciato una campagna per vietare tutte le bottiglie d'acqua di plastica dalla montagna locale di Bressanone. Con il progetto “Refill your bottle” intendono incoraggiare i visitatori a portare le proprie bottiglie e a riempirle presso le fontane d'acqua potabile segnalate sul posto. In alternativa alla plastica monouso, è possibile acquistare una bottiglia in acciaio inox in loco e riempirla in tutte le fontane di acqua potabile contrassegnate, così come negli stabilimenti della Plose. In modo che tutti diano il loro contributo.
Se l'acqua non è sufficiente per dissetarsi, Bressanone e i suoi dintorni offrono diversi microbirrifici che producono la loro birra locale. Vicino a Fortezza c'è anche l'unico birrificio biologico certificato dell'Alto Adige, dove la birra viene prodotta esclusivamente con materie prime provenienti da agricoltura biologica. Qui, utilizzano anche l'elettricità della propria centrale idroelettrica, producendo così un alimento sano e di qualità con il più basso impatto ambientale. 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Canali Social: