Case dell'acqua, Milano punta all'installazione in ogni quartiere

Pubblicato il: 25/03/2020
Autore: Redazione GreenCity

Il Comune è al lavoro per 30 nuove collocazioni entro 2021. La rete passerà da 22 a 52 case e sarà distribuita in tutti i quartieri della città.

A partire dalla primavera del 2021 le case dell'acqua presenti nei quartieri milanesi passeranno dalle attuali 22 a 52, con un incremento della rete del 136%. Questo quanto annunciato dal Comune di Milano.
21 nuove postazioni sono già state individuate. Altre nove case dell'acqua saranno posizionate in località scelte con ciascuno dei nove municipi per un totale di 30 collocazioni.
I tecnici di MM hanno già effettuato i sopralluoghi per garantire che entro la primavera del 2021 tutte le nuove postazioni di erogazione gratuita di acqua fresca naturale e gasata siano portate a termine. Diversi i criteri per la scelta della collocazione: aree pedonali, residenziali o verdi; zone che durante l'estate raggiungono la temperatura di 36,6° o per le quali cittadini, Municipi o rappresentanti del Piano Quartieri abbiano fatto richiesta.
E' del 2013 la prima collocazione e da allora le 22 case dell'acqua già presenti hanno erogato quasi otto milioni di litri d'acqua con un risparmio di 245mila kg di Co2 e oltre 210mila kg di plastica PET.
Per accedere al servizio è sufficiente la Carta regionale dei servizi. L'impianto eroga fino a 6 litri di acqua a persona al giorno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: