Respirare aria salubre con i climatizzatori Panasonic

Pubblicato il: 14/08/2019
Autore: Redazione GreenCity

Le linee residenziali TZ e console a pavimento di Panasonic Air Conditioning rappresentano soluzioni flessibili dal design discreto e sofisticato, progettate per garantire una migliore qualità dell'aria dell'ambiente interno.

Quando il caldo afoso dell'estate ci perseguita per tutta la giornata, il desiderio di ognuno di noi è rientrare a casa per tuffarsi in un ambiente fresco e rigenerante. Il comfort durante la calda stagione rientra ormai nella "scala estiva dei valori", ed è per questo che Panasonic ha sviluppato una gamma di soluzioni per il raffrescamento e il riscaldamento ad alta efficienza con refrigerante R32.
Per le abitazioni in cui lo spazio interno di installazione è limitato, Panasonic propone le unità compatte TZ, che, grazie ad una larghezza di soli 799 mm (modelli da 2,0 a 4,2 kW), possono essere installate, ad esempio, sopra le porte. Il livello di pressione sonora in raffrescamento è estremamente basso, solo 20 dB(A) per i modelli da 2,0/2,5/3,5 kW, aspetto fondamentale se si decide di utilizzare il climatizzatore anche di notte. Per un maggiore comfort, il cliente ha la possibilità di selezionare la funzione Aerowings, che consente di migliorare il direzionamento del flusso d'aria.
La proposta Panasonic TZ, disponibile in modalità mono e multi split, è dotata del filtro antiparticolato PM2.5 (un inquinante dell'aria dannoso per la salute), che, sfruttando l'ampia presa d'aria, è in grado di catturare virus e allergeni, anche di dimensioni microscopiche, rimuovendoli dall'aria e purificando l'ambiente.
Panasonic ha introdotto poi sul mercato la console a pavimento dotata della tecnologia esclusiva nanoeX per la purificazione dell'aria. Il sistema genera, partendo dall'umidità naturalmente presente nell'aria, micro-particelle acquose atomizzate e, per la presenza di radicali OH, con carica elettrostatica. La tecnologia nanoeX crea 4.800 miliardi di radicali OH al secondo, un quantitativo 10 volte superiore rispetto a quanto generato dalla tecnologia "nanoe". I radicali OH hanno una funzione estremamente benefica inibendo alcuni virus e batteri; le particelle acquose atomizzate, inoltre, poiché hanno dimensioni da 5 a 20 nm, penetrano in profondità nei tessuti, neutralizzando gli odori, e trattengono l'umidità della pelle, prevenendone la disidratazione.
Nel 2018, l'azienda giapponese ha iniziato il percorso per rendere le proprie soluzioni di climatizzazione completamente compatibili con il refrigerante R32, un gas più ecologico rispetto ad altre miscele sul mercato e con impatto zero sullo strato di ozono. Si tratta di una scelta concreta che l'azienda giapponese ha compiuto nell'attuazione del proprio piano Environmental Vision 2050, formulato nel 2017 per guidare le iniziative del brand verso attività sempre più ecosostenibili e che mira alla produzione e gestione dell'energia in modalità più efficiente.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Casa

Tag:

Canali Social: