Raccolta differenziata: Milano ai vertici in Europa

Pubblicato il: 18/11/2013
Autore: Redazione GreenCity

Ogni abitante produce 149 kg di rifiuti differenziati ogni anno: superate Vienna, Monaco, Berlino e Parigi.

Milano è ai vertici in Europa per quel che riguarda la raccolta differenziata. In un quadro complessivo di riduzione dei rifiuti urbani (-2,66%), sono 149 i chilogrammi per abitante di differenziata che vengono recuperati nella nostra città, a fronte dei 123 di Vienna, dei 117 di Monaco, dei 105 di Berlino e dei 76 di Parigi.
Inoltre, Milano è anche sul podio delle città italiane e mostra un trend di crescita importante: se nel 2012, infatti, la percentuale di rifiuti differenziati era del 36,7% (terza tra le grandi città dopo Torino, 42%, e Firenze, 44,9%), dopo i primi dieci mesi del 2013 la città ha raggiunto il 42,5%.
Una crescita favorita soprattutto dall’introduzione della raccolta dell’umido, che oggi copre metà della città e che, dal 9 dicembre, sarà introdotta anche nella zona nord-est. Nei primi 10 mesi del 2012 Amsa aveva raccolto 32.214 tonnellate di rifiuto umido (5,8% dei rifiuti raccolti nel Comune di Milano); nello stesso periodo del 2013 ne sono state raccolte 56.739 tonnellate (10,5% del totale), con un incremento percentuale del 76%.
“L’Italia è leader europeo nell’industria del riciclo", ha commentato Ermete Realacci, presidente della VIII Commissione Ambiente della Camera. “Come dimostrano i dati del rapporto GreenItaly 2013 di Symbola e Unioncamere, sul fronte del recupero effettivo dei rifiuti facciamo meglio anche dei tedeschi: a fronte di un avvio a recupero industriale di 163 milioni di tonnellate di riciclabili (voce che include metalli, carta, plastica, vetro, legno, tessili, gomma), su scala europea, nel nostro Paese ne sono state recuperate 24,1 milioni di tonnellate: il valore assoluto più elevato tra tutti i paesi dell’UE. Dai soli rifiuti urbani arriva la metà delle tonnellate avviate a recupero. Oltre al vantaggio del recupero dei materiali, l’utilizzo di materia prima seconda consente al nostro Paese di risparmiare circa 15 milioni di tep di energia primaria. E grazie al riciclo si tagliano anche le emissioni: sono ben 55 milioni le tonnellate di CO2  evitate".

Categorie: Ambiente

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: