▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Copernicus: la temperatura media globale degli ultimi 12 mesi è la più alta mai registrata

Pubblicato il: 06/06/2024
Autore: Redazione GreenCity
La temperatura media europea per il mese di maggio 2024 è stata di 0.88°C superiore alla media del periodo tra il 1991 e il 2020 per il mese di maggio,

Il Servizio per il Cambiamento Climatico di Copernicus (Copernicus Climate Change Service - C3S) implementato dal centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine per conto della Commissione europea con il finanziamento dell’UE, pubblica regolarmente bollettini climatici mensili che riportano i cambiamenti registrati globalmente nella temperatura superficiale dell'aria e marina, nella copertura del ghiaccio marino e nelle variabili idrologiche. Inoltre, il bollettino include anche i dati relativi alla primavera boreale (marzo-aprile-maggio). La maggior parte dei risultati riportati si basa sul set di dati della rianalisi ERA5, che utilizza miliardi di misurazioni provenienti da satelliti, navi, aerei e stazioni meteorologiche di tutto il mondo.

Highlights - Temperatura superficiale dell'aria e temperatura superficiale marina:

  • Il mese di maggio 2024 è stato più caldo a livello globale rispetto a tutti i precedenti maggio registrati, con una temperatura superficiale media dell'aria ERA5 di 15.91°C, 0.65°C al di sopra della media del periodo compreso tra il 1991 e il 2020 per il mese di maggio e 0.19°C al di sopra del precedente massimo stabilito nel maggio 2020. 
  • Questo è il dodicesimo mese di fila che è il più caldo nel record dei dati ERA5 per il rispettivo mese dell'anno. Sebbene insolita, una striscia simile di record mensili di temperatura globale si era già verificata nel 2015/2016.
  • Il mese è stato di 1.52°C al di sopra della media di maggio stimata per il periodo compreso tra il 1850 e il 1900, il periodo di riferimento preindustriale.
  • La temperatura media globale degli ultimi 12 mesi (giugno 2023 - maggio 2024) è la più alta mai registrata, con 0.75°C al di sopra della media tra il 1991 e il 2020 e 1.63°C al di sopra della media preindustriale tra il 1850 e il 1900. 
  • La temperatura media europea per il mese di maggio 2024 è stata di 0.88°C superiore alla media del periodo tra il 1991 e il 2020 per il mese di maggio,
  • Le temperature sono state inferiori alla media nel Pacifico equatoriale orientale, indicando lo sviluppo di La Niña, ma le temperature dell'aria sull'oceano sono rimaste ad un livello insolitamente alto in molte regioni.
  • La temperatura superficiale marina (SST) media per maggio 2024 su 60°S-60°N è stata di 20.93°C, il valore più alto mai registrato per il mese.
  • Questo è il quattordicesimo mese consecutivo in cui la SST è stata la più calda nel record dei dati ERA5 per il rispettivo mese dell'anno.

Secondo Samantha Burgess, Vice Direttrice del Copernicus Climate Change Service (C3S): "Il clima continua ad avvisarci: negli ultimi 12 mesi sono stati battuti record senza precedenti, causati principalmente dalle nostre emissioni di gas serra e dall'evento El Niño nel Pacifico tropicale. Finché non raggiungeremo l'azzeramento delle emissioni globali, il clima continuerà a riscaldarsi, a battere record e a produrre eventi meteorologici ancora più estremi. Se decidiamo di continuare ad aggiungere gas serra all'atmosfera, il 2023/2024 si presenterà presto come un anno freddo, in modo simile a come appare oggi il 2015/2016."

Condizioni idrologiche:

  • Il mese di maggio 2024 è stato più piovoso della media in gran parte dell'Islanda, del Regno Unito e dell'Irlanda, nell'Europa centrale e in gran parte di quella sudorientale, nel nord della penisola iberica e nella Russia occidentale. Le forti piogge hanno causato inondazioni diffuse e danni associati in Germania, Benelux e Italia, tra le altre regioni.
  • Gran parte della penisola iberica, il sud-ovest della Turchia e un'ampia regione dell'Europa orientale, tra cui la Fennoscandia meridionale e i Paesi baltici, sono stati più secchi della media.
  • Il mese di maggio 2024 è stato più umido della media in alcune zone degli Stati Uniti e del Canada. Nell'Asia sudoccidentale, l'Afghanistan ha registrato precipitazioni eccezionali e inondazioni. Tifoni hanno colpito il Giappone, le Filippine settentrionali e la Cina meridionale. Altre regioni più umide della media includono parte dell'Australia e l'Africa sudorientale. Il Brasile meridionale ha registrato forti precipitazioni che hanno aggravato le gravi inondazioni di aprile.
  • Condizioni più secche della media sono state osservate nel Messico settentrionale e nelle regioni degli Stati Uniti e del Canada, dove si sono verificati incendi boschivi, così come in tutta l'Asia, in gran parte dell'Australia, dell'Africa meridionale e del Sud America.

Ghiaccio marino di maggio 2024:

  • L'estensione del ghiaccio marino artico è stata solo leggermente inferiore alla media, come nel maggio 2022 e 2023.
  • L'estensione del ghiaccio marino antartico è stata dell'8% al di sotto della media, la sesta più bassa per il mese di maggio nella storia dei dati satellitari, di entità nettamente inferiore rispetto al record del -17% osservato nel maggio 2023.

Punti chiave della stagione della primavera boreale 2024:

  • La temperatura media globale per marzo-maggio 2024 è stata un record di 0.68°C al di sopra della media tra il 1991 e il 2020 per questi tre mesi.
  • La temperatura media europea per la primavera (marzo-maggio) 2024 è stata la più alta mai registrata per la stagione, 1.50°C più calda della media per il periodo compreso tra il 1991 e il 2020 per la stagione e 0.36°C più calda della precedente primavera europea più calda, quella del 2014. 
  • La primavera europea 2024 è stata più piovosa della media in gran parte dell'Europa occidentale, in Italia, nella Russia più occidentale e in parte del Caucaso meridionale, oltre che in parti della Penisola Iberica e della Fennoscandia meridionale. Sono state registrate precipitazioni stagionali record in alcune parti di Francia, Italia, Paesi Bassi, Belgio e Irlanda.
  • Al contrario, è stato più secco della media nella Scandinavia settentrionale, nella maggior parte dell'Europa orientale e nella Spagna orientale.
  • Al di là dell'Europa, il periodo marzo-maggio 2024 è stato più umido della media in alcune parti del Nord America, nella penisola arabica, in alcune parti dell'Asia sudoccidentale e centrale, in Giappone e nella Cina orientale. L'autunno australe è stato più umido della media nella maggior parte dell'Australia, nell'Africa meridionale orientale e nel Brasile meridionale.
  • Le regioni più secche della media includono il sud-ovest e parti dell'entroterra degli Stati Uniti e del Canada, l'ovest del Mar Caspio, l'Asia centrale e la Cina meridionale, le regioni dell'Australia, la maggior parte del Sud America e l'Africa meridionale.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Ambiente

Tag: Ambiente

Canali Social: