Roma: Tridente, isola ambientale in centro storico

Pubblicato il: 29/10/2014
Autore: Redazione GreenCity

Novità fondamentale è che la limitazione di accesso si applica anche alle due ruote: moto e motorini dei non residenti, tranne alcune eccezioni, rimangono fuori dalla ZTL “A1”.

L’area del Tridente Mediceo a Roma ha una nuova viabilità in vigore, dopo una settimana di sperimentazione, da lunedi 20 ottobre.La riorganizzazione comporta la revisione del perimetro della vigente ZTL  “A1”  e il controllo di 5 nuovi accessi posizionati in via Ripetta, via Capo le Case, via Condotti, via dei Pontifici e la salita di San Sebastianello, presidiati dalla Polizia Locale fino al 7 gennaio 2015, giorno in cui entreranno in funzione i nuovi varchi automatizzati. La nuova Ztl “ristretta” rispetta gli orari degli altri varchi romani, dalle 06.30 alle 19 dal lunedì al venerdì e dalle 10 alle 19 il sabato.  
Il perimetro della ZTL A1, rispetto a quello vigente fino ad oggi, è stato allargato per includere l'area tra via Ripetta e Passeggiata di Ripetta e la zona compresa tra via della Mercede e via del Tritone. 
L’accesso e la sosta sono consentiti ai titolari di permesso/autorizzazione ZTL A1 e a tutte le categorie speciali come ad esempio, lavoratori notturni; auto a servizio di portatori di handicap; trasporto pubblico (taxi, bus, n.c.c.); veicoli per cerimonie religiose diretti ai luoghi di culto interni alla ZTL “A1”; Forze di Polizia e altre categorie. 
Un’altra novità fondamentale è che la limitazione di accesso si applica anche alle due ruote: moto e motorini dei non residenti, tranne alcune eccezioni riportate in delibera, rimangono fuori dalla ZTL “A1”. 
Per informare i residenti e i cittadini sulle novità introdotte nella zona del Tridente è in distribuzione una locandina con i nuovi accessi, le aree di sosta e le categorie di autorizzati.  

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag:

Canali Social: