Trasporto pubblico: i pagamenti contactless sbarcano a Portofino e Santa Margherita Ligure

Pubblicato il: 07/04/2022
Autore: Redazione GreenCity

Grazie alla collaborazione tra AMT e Visa, i titolari di carte di pagamento potranno acquistare i titoli di viaggio e accedere ai servizi di mobilità in modalità “contactless”, semplicemente avvicinando agli smart totem dedicati la propria carta o un device abilitato.

Presentata a Portofino la seconda fase della sperimentazione ILA, acronimo di “instant lane access”, il progetto di AMT e Visa che prevede la possibilità di accedere ai servizi di trasporto tramite pagamento contactless. Da oggi, infatti, grazie al lancio di questo progetto sperimentale, i passeggeri e turisti della linea bus 782, che collega Portofino e Santa Margherita Ligure,possono avvalersi delle loro carte di debito, credito, prepagate o dispositivi contactless, Visa e degli altri operatori abilitati, per acquistare i titoli di viaggio e accedere ai servizi della rete AMT, semplicemente avvicinando la propria carta di pagamento ai validatori smart e ai totem ILA.
La sperimentazione nella riviera di Levante della Città metropolitana di Genova prevede 15 tra totem e validatori smart ILA così suddivisi:
  • 13 validatori installati a bordo dei mezzi della linea 782 che collega Santa Margherita Ligure con Portofino;
  • un totem a Portofino (presso il capolinea della linea 782);
  • e un validatore a Santa Margherita Ligure (in piazza Vittorio veneto accanto allo IAT).
Questa fase integra la sperimentazione avviata nelle scorse settimane a Genova con 30 totem smart ILA progressivamente in corso di installazione su altrettante fermate della rete bus urbana genovese.
La soluzione sviluppata grazie alla collaborazione con Visa è tra le più flessibili e client-oriented tra le modalità presenti nel panorama italiano. Il sistema prevede, infatti, la possibilità da parte del cliente di accedere ai servizi della rete AMT in modalità contactless, senza dover acquistare un titolo di viaggio fisico, e di beneficiare delle proposte di best fares la tariffa migliore possibile, calcolata in base al viaggio. In particolare, sulla linea 782 viene applicata automaticamente al secondo tap la tariffa da 5 euro andata e ritorno. La soluzione consente anche acquisti multipli fino a 4 persone.
La sperimentazione servirà per raccogliere spunti ed elementi di valutazione per una sua eventuale estensione, anche nel quadro delle iniziative previste da Regione Liguria.
Per incentivare ulteriormente l’utilizzo del sistema è stata prevista la promozione con l’aumento della validità del biglietto da euro 3,00che passa da 75 a 85 minuti, oltre la corsa semplice, sulla linea 782.
Il progetto ILA prevede al momento in riviera l’acquisto contactless della sola tariffa piena da 3 euro per una corsa e di 5 euro per l’andata e il ritorno. Per un acquisto digitale dematerializzato del titolo di viaggio da 1,80 euro per la linea 782, a cui hanno diritto i residenti di Santa Margherita Ligure e Portofino, si rimanda all’utilizzo della App aziendale di AMT che già prevede la possibilità di acquisto con carta di pagamento.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag:

Canali Social: