Micromobilità: arriva il bonus per l'acquisto di monopattini

Pubblicato il: 15/05/2020
Autore: Redazione GreenCity

Il bonus non sarà legato a parametri di reddito e sarà disponibile per tutti coloro che ne faranno richiesta, anche retroattiva.

E’ stato confermato in questi giorni dal Governo, attraverso il decreto rilancio, il «buono mobilità»  che copre il 60% per l’acquisto di monopattini, oltre che bici, bici con pedalata assistita e veicoli per la mobilità elettrica, fino a un massimo di 500 euro. Destinato ai residenti nelle città metropolitane e aree urbane con più di 50.000 abitanti, il bonus non sarà legato a parametri di reddito e sarà disponibile per tutti coloro che ne faranno richiesta, anche retroattiva: il buono mobilità infatti è valido per gli acquisti avvenuti a partire dal 4 maggio scorso e fino al 31 dicembre 2020. «Il buono mobilità», si legge nel decreto, «può essere richiesto per una sola volta».  
Quello che è certo ormai è che un monopattino elettrico, che sia Micro Colibrì o un altro monopattino, rappresenterà per molti la soluzione al traffico, alle code in attesa dei mezzi di trasporto e una scelta ecologica per percorrere il famoso ultimo miglio” ha commentato Wim Ouboter, fondatore di Micro Mobility, l’azienda svizzera che ha inventato nel 1999 il primo monopattino e che ora è sul mercato con Micro Colibrì, un monopattino “peso piuma”, pensato per chi cerca una soluzione pratica ai brevi spostamenti in città. Facilissimo da piegare pesa solo 9,9 kg e ha un’autonomia di 12 km. Il tempo di ricarica è di sole 2 ore e mezzo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag:

Canali Social: