Libertà, lusso contemporaneo e il profumo del mare a Borgo San Gaetano di Bernalda (MT)

Pubblicato il: 04/05/2022
Autore: Redazione GreenCity

I proprietari e i loro collaboratori organizzano su richiesta tour personalizzati alla scoperta della gastronomia del territorio, con giornate “da contadini”, o visite con guida a Matera e al museo archeologico di Metaponto.

Cosa cerchiamo da una vacanza? Le parole chiave che possono caratterizzare le nostre scelte sono ricorrenti: relax, distacco dalle incombenze del quotidiano, la possibilità di fare nuove esperienze, vedere luoghi diversi, assaporare piatti gustosi e tipici. C’è una nuova tendenza, evidenziata da una ricerca di Booking.com, che pare orientare le scelte di chi prenota un soggiorno ed è la ricerca dei piaceri semplici della vita, da condividere con il partner, la famiglia, gli amici, ma anche entrando in contatto e sintonia con le persone che si incontrano.
Al netto della voglia tout court di partire, di provare quel dolce entusiasmo di preparare le valigie e immaginarsi in un altrove di bellezza, in nuovi spazi e circondati da persone diverse emerge la consapevolezza di come non serva andare dall’altra parte del mondo per fare una vacanza di scoperta. Ciò che ci è mancato di più in questi ultimi tempi sono infatti le cose più semplici, quelle che si davano per scontate e delle quali si è compresa l’importanza, in termini di relazioni e benessere interiore: una cena in compagnia in un bel locale, il piacere di alzarsi e decidere come trascorrere la giornata, la libertà di una passeggiata sulla spiaggia, di una visita al museo o in una città d’arte…
Per assaporare tutto questo Borgo San Gaetano di Bernalda (MT) offre una dimensione di perfezione pressoché assoluta. Ci troviamo in Basilicata, a pochissimi chilometri da un mare meraviglioso e mai preso d’assalto dal turismo, in una cittadina dall’eleganza d’altri tempi, e in una dimora di charme dove soggiornare in un lusso che mixa raffinati dettagli contemporanei e ambienti recuperati con gusto squisito.
Ognuna delle sette dimore di Borgo San Gaetano, dimore e casalini, è indipendente e garantisce il massimo della privacy e della libertà. E allo stesso tempo gli spazi comuni – ampi al chiuso e tutti da vivere all’aperto tra il giardino e il suggestivo vicolo – consentono di soddisfare il desiderio di socialità. I proprietari e i loro collaboratori, attentissimi alle esigenze degli ospiti, organizzano su richiesta tour personalizzati alla scoperta della gastronomia del territorio, con giornate “da contadini”, o visite con guida a Matera e al museo archeologico di Metaponto. E naturalmente si può scegliere di rilassarsi semplicemente sulla spiaggia.
Il prezzo per il soggiorno a Borgo San Gaetano va da 90 a 150 euro per due persone a notte, con la prima – abbondante - colazione bernaldese inclusa. 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Canali Social: