Intel mostra il suo lato sostenibile e green 

Pubblicato il: 18/05/2020
Autore: Redazione GreenCity

L’azienda illustra i progressi compiuti per i propri obiettivi di responsabilità di impresa per il 2020

Nel presentare il report sulla responsabilità sociale, Intel sintetizza i principali risultati raggiunti nel 2020 Intel mostra i progressi compiuti per i propri obiettivi di responsabilità di impresa per il 2020. 
intel jfif
Intel, obiettivo 2030: infomatica a emissioni zeroll più recente Report sulla responsabilità aziendale di Intel include dettagli della nuova strategia e degli obiettivi per il 2030 che accelereranno l'adozione di pratiche responsabili, inclusive e sostenibili, rese possibili dalla tecnologia di Intel e dalla competenza dei suoi dipendentinel mondo Il vendor lancia le prime sfide globali e segna una nuova era di Responsabilità Aziendale Condivisa. Presetato il report sulla responsabilità sociale, con i principali risultati raggiunti nel 2020

Qui una sintesi:
  • Acqua. Nell’ultimo decennio, Intel ha risparmiato circa 166 miliardi di litri d'acqua attraverso i suoi sforzi di conservazione idrica, superando l'obiettivo del 2020 di ridurre il consumo di acqua al di sotto dei livelli del 2010, ottenendo una riduzione del 38%. Intel ha anche compiuto progressi significativi verso l’obiettivo aggiuntivo di ripristinare il 100% del consumo idrico globale, raggiungendo il ripristino di 3,8 miliardi di litri d'acqua entro aprile 2020.
  • Emissioni di anidride carbonica. L’azienda ha ridotto del 39% le emissioni di anidride carbonica, superando l'obiettivo iniziale di ridurre del 10% le emissioni di gas serra entro il 2020 rispetto ai livelli del 2010. Dal 2000, Intel ha ridotto le emissioni dirette e indirette* di circa il 31% su base assoluta, anche se abbiamo ampliato significativamente la nostra capacità produttiva.
  • Energia verde. Da oltre un decennio, Intel è uno dei principali acquirenti aziendali volontari di energia verde. Alla fine del 2019, provenivano da fonti rinnovabili il 100% del consumo di energia negli Stati Uniti e in Europa, il 50% del consumo in Israele e circa il 71% del consumo di energia globale.
  • Intel ha raggiunto l’obiettivo di risparmio energetico due anni prima del previsto. Dal 2012, Intel ha investito oltre 200 milioni di dollari in circa 2.000 progetti di risparmio energetico presso le sue strutture in tutto il mondo, ottenendo un risparmio cumulativo di oltre 4,5 miliardi di chilowattora (kWh) di energia e di oltre 500 milioni di dollari fino alla fine del 2019.
  • Intel ha superato l'obiettivo del 2020 di riciclaggio dei rifiuti non pericolosi, raggiungendo un tasso del 93% a livello globale nel 2019. Intel ha inoltre raggiunto l'obiettivo per il 2020 di zero rifiuti pericolosi nelle discariche.
  • Prevenzione del lavoro forzato e vincolato. Come risultato dell’impegno di Intel in collaborazione con i suoi fornitori per sviluppare un sistema in grado di rilevare e affrontare i rischi del lavoro forzato e vincolato (come le commissioni addebitate ai lavoratori per ottenere o mantenere l’impiego), Intel ha supervisionato la restituzione di oltre 15 milioni di commissioni ai dipendenti dei fornitori dal 2014.
  • Diversità dei fornitori. Intel ha raggiunto l’obiettivo di incrementare la spesa annuale con fornitori gestiti da categorie sociali sottorappresentate nel settore, arrivando a 1 miliardo di dollari entro il 2020. Intel ha inoltre superato l'obiettivo di 200 milioni di dollari per la spesa in aziende di proprietà femminile, raggiungendo 279 milioni di dollari entro il 2020.
  • Piena rappresentanza. A gennaio 2015, Intel ha fissato l’obiettivo di raggiungere la piena rappresentanza di donne e minoranze sottorappresentate nella forza lavoro statunitense di Intel entro il 2020. La società ha inoltre investito 300 milioni di dollari per sostenere questo obiettivo, incrementando la rappresentanza diversificata non solo in Intel, ma in tutto il settore tecnologico. Nel 2018 Intel ha raggiunto l’obiettivo, due anni prima del previsto.
  • Equità salariale di genere. All'inizio del 2019, Intel ha annunciato di aver raggiunto l'equità salariale di genere a livello globale. Questo risultato deriva da una valutazione pluriennale dell'equità salariale di genere a livello globale e fa seguito al raggiungimento dell'equità retributiva di genere e razziale per tutti i dipendenti statunitensi.
  • Volontariato dei dipendenti. Da quando il programma di volontariato globale Intel è stato lanciato 25 anni fa, i dipendenti Intel hanno donato 17 milioni di ore per servire le loro comunità locali, di cui 1,2 milioni solo nel 2019. Intel Foundation amplifica l'impatto di queste ore con l’equivalente in denaro.
* Emissioni dirette, ossia emissioni prodotte da una sorgente di proprietà o controllata dall’organizzazione.
Emissioni indirette, ossia emissioni dovute dalla produzione di energia acquistata e usata dall’organizzazione(elettricità, vapore e calore)


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Canali Social: