Tutto pronto per Borgofuturo: musica, arte e incontri tra le vie di Ripe San Ginesio

Pubblicato il: 02/07/2019
Autore: Redazione GreenCity

La sesta Edizione di Borgofuturo coinvolgerà anche i borghi limitrofi allargando l'impegno sociale per l'ambiente e condividendo piccoli e grandi strumenti di miglioramento.

Torna a Ripe San Ginesio (MC) il festival della sostenibilità Borgofuturo, che per la sua sesta edizione si svolgerà dal 3 al 7 luglio 2019.
Il festival è da sempre riconosciuto come manifestazione sostenibile per la sua alta attenzione alla questione ambientale: durante i giorni del festival saranno serviti cibi a km 0 ed utilizzate stoviglie biodegradabili, verrà messo a disposizione un servizio di carpooling e i giochi per bambini realizzati con materiale di riciclo e di recupero.
Numerosi gli incontri dedicati ai cambiamenti climatici e alla trasformazione dei prodotti alimentari, con ospiti i ragazzi di Fridays For Future, il fondatore di Slow Food Carlo Petrini, il giornalista e scrittore Stefano Liberti e il professore Mimmo Perrotta. Altro tema al centro del dibattito e all'insegna della condivisione sarà quello della situazione post sisma delle aree più interne: saranno ospiti Alessandro Chiappanuvoli, scrittore e sociologo, autore di "Sopra e sotto la polvere"; Dario d'Alessandro del progetto EVA, Ecovillaggio di Pescomaggiore; Davide Olori del Gruppo di ricerca Emidio di Treviri. ARIA Familiare, associazione volontaria per la ricostruzione, parlerà della sua proposta di inserimento dei cantieri in autoricostruzione familiare tra quelli ammessi a contributo per la ricostruzione post-sisma.
Non mancheranno i concerti: suoneranno gli eclettici Sweet Life Society, l'affiatato duo Ilaria Graziano&Francecso Forni, Iomivergogno presenterà il suo nuovo progetto, Dino Fumaretto porterà il pubblico tra i suoi suoni noir, mentre Chancha Via Circuito affascinerà con il connubio elettronica e cumbia.
In chiusura del festival salirà sul palco l'attesissimo Giovanni Truppi con la sua "poesia e civiltà", ultimo disco del musicista.
 
Approderà al festival anche Ascanio Celestini con "Storie e controstorie", il suo format più libero e anarchico, adattato ad hoc sul festival. Borgofuturo ospiterà anche  Fossick Project, collettivo di performance audio-visivo. 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: