Metaponto: una vacanza dove natura, cultura e mare si intersecano

Pubblicato il: 27/06/2019
Autore: Redazione GreenCity

La città dove sbarcarono gli Achei e insegnò Pitagora conserva importanti testimonianze archeologiche. A pochi minuti da Borgo San Gaetano di Bernalda (MT).

Uno dei templi dorici più suggestivi d’Italia si trova a Metaponto (MT), si tratta delle Tavole Palatine, resti del magnifico Tempio di Hera di una delle colonie più importanti della Magna Grecia. Il momento migliore per ammirarlo è il tramonto, quando le scanalature delle sue colonne si colorano di rosa e arancio: intorno non c’è nulla, la sensazione di trovarsi al tempo degli Achei è fortissima. A breve distanza si trovano i resti di un antico teatro greco, che in estate viene utilizzato per rappresentazioni e spettacoli e rovine di templi dedicati ad Apollo, Afrodite e Atena. I ritrovamenti all’interno di ricchissime necropoli hanno consentito di creare il Museo Archeologico di Metaponto, che custodisce preziose testimonianze di popolazioni autoctone, che già prima della colonizzazione greca cercavano la raffinatezza nel vestire e negli oggetti di uso quotidiano.
Metaponto, con i suoi lidi dal fascino selvaggio, si trova a pochi minuti di auto da
Bernalda (MT), e soggiornando a Borgo San Gaetano è possibile creare una vacanza dove natura, cultura e mare si intersecano in un caleidoscopio di emozioni. Il borgo di Bernalda, dominato dal castello quattrocentesco, conserva un centro antico di viuzze e casette bianche, e dichiara la sua natura di cittadina colta ed elegante nei caratteristici palazzi gentilizi sulla via principale, ricca di negozi e ristoranti. L’ospitalità lucana avvolge chi si ferma in questi luoghi come un confortevole abbraccio. 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Canali Social: