Smart System Gardena: programma l’irrigazione in base alle previsioni del tempo

Pubblicato il: 14/07/2020
Autore: Redazione GreenCity

La programmazione dell’irrigazione segue gli orari predefiniti dagli utenti, ma può dipendere anche da altri fattori determinanti per irrigare soltanto quando è veramente necessario, con un conseguente consumo d’acqua ridotto e ottimizzato.

È già disponibile l’ultima novità apportata all'App dello smart system GARDENA, che vede l’integrazione della funzione “previsioni meteo” tra i criteri selezionabili per la pianificazione e l’ottimizzazione dell'irrigazione.
Per chi non l’avesse ancora scaricata, l'App smart system GARDENA è disponibile gratuitamente, sia per iOS che Android, nei rispettivi App Store. I dati meteo utilizzati nella smart App provengono da DTN/MeteoGroup, uno dei fornitori leader mondiali di servizi meteo per l'agricoltura, le compagnie aeree, le spedizioni, le assicurazioni, altri settori e media. 
Lo smart system GARDENA consente di gestire da remoto sia l’irrigazione che il taglio del prato (in abbinamento ai Robot Rasaerba smart), ma l’ultima novità apportata riguarda l’irrigazione. 
La nuova funzione dell’App si aggiunge a quelle già esistenti: grazie allo smart system GARDENA, infatti, l'irrigazione del giardino può essere automatizzata e controllata comodamente da qualsiasi luogo, in modo che le piante siano sempre ben curate. Per il controllo automatico dell’irrigazione è necessario possedere lo smart Water Control GARDENA(Computer di irrigazione da collegare direttamente al rubinetto) o lo smart Irrigation Control GARDENA (Centralina multicanale per un sistema di irrigazione interrato) e lo smart Gateway GARDENA (il cuore del sistema smart, che va collegato al router di casa via WIFI o cavo). L'uso di smart Sensor (sensore di umidità del terreno) è opzionale.  
Lo smart Sensor GARDENA serve per misurare il livello di umidità del suolo e pertanto, se è previsto un ciclo di irrigazione e lo smart Sensor segnala che il terreno è già sufficientemente umido, il programma in corso salta per passare a quello successivo.  Un'altra possibilità per gestire il consumo d’acqua è la regolazione dinamica dei tempi di irrigazione in base all'alba e al tramonto che variano nel corso delle stagioni. Se lo si desidera, questa può avvenire automaticamente in base alla posizione del giardino. 
La nuova opzione implementata per ottimizzare l’irrigazione è la funzione “previsioni meteo”geo localizzate. Se si prevede la pioggia, per esempio, è possibile sospendere automaticamente un programma di irrigazione pianificato. Questa funzione può essere combinata con lo smart Sensor, se disponibile, per effettuare un doppio controllo, prima di sospendere il programma di irrigazione.   
L'utente pertanto adesso ha a disposizione tre diverse opzioni per un innaffiamento ottimale del proprio giardino, che possono essere attivate singolarmente o in combinazione tra loro. In questo modo le piante possono ricevere tutta l'acqua di cui hanno bisogno per crescere e, allo stesso tempo, il consumatore può ridurre il consumo d'acqua. Tutto questo sarà molto utile sia per preservare l’ambiente che per ridurre i costi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Casa

Tag:

Canali Social: