Da Vaillant alcuni consigli per la manutenzione del climatizzatore di casa

Pubblicato il: 26/05/2020
Autore: Redazione GreenCity

Tra gli accorgimenti che possono essere messi in atto c'è la pulizia dei filtri contenuti nell’unità interna, che l’azienda consiglia di eseguire ad ogni cambio di stagione, prima e al termine dell’utilizzo intensivo del climatizzatore per raffrescare l’ambiente durante le giornate più calde.

Vaillant ci dà alcune semplici regole da seguire per la pulizia stagionale dell’unità interna ed in particolare dei filtri del climatizzatore di casa, attività davvero molto importante perché un filtro dell’aria ostruito riduce iI grado di efficienza del dispositivo, il compressore rischia di danneggiarsi e Io scambiatore di calore deII'unità interna può congelare.
- Non utilizzare spray, sostanze abrasive, detergenti, solventi o detergenti che contengano cloro
- Pulire il rivestimento dell’unità interna con un panno morbido, umido ed un po' di sapone privo di solventi facendo poi attenzione ad eliminare le tracce di detergente all’interno

PuIire iI fiItro deII'aria seguendo questi semplici step:
- Aprire Io sporteIIo anteriore deII'unità interna tirandoIo verso I'aIto.
- Estrarre iI fiItro verso iI basso.
- PuIire iI fiItro deII'aria con un aspirapoIvere o con acqua caIda (max 45 °C) ed un detergente neutro.
- Accertarsi che iI fiItro sia compIetamente asciutto (almeno 24 ore ad asciugare) prima di inserirIo neII'unità interna.
Contestualmente all'attività della pulizia dei filtri, in genere l'installatore o manutentore consiglia anche una sorta di pulizia della batteria interna con degli spray schiumogeni disinfettanti che hanno un principio attivo battericida; questo tipo di pulizia non segue la periodicità della pulizia del filtro, ma dipende dal luogo di installazione.Per una pulizia specifica si consiglia di rivolgersi al centro assistenza ufficiale Vaillant più vicino che si occuperà della pulizia e della sanificazione attraverso prodotti disinfettatati e igienizzanti specifici per la climatizzazione.

Per quanto riguarda l’unità esterna, Vaillant consiglia – un volta all’anno - di rivolgersi ad un manutentore ufficiale e chiedere che vengano eseguite le seguenti operazioni:

- puIire iI rivestimento deII'unità esterna con un panno asciutto.
- eIiminare eventuali impurità daIIa superficie deII'aspirazione aria.
 -se I'unità esterna si trova in un ambiente poIveroso, puIire Ie IameIIedeIIo scambiatore di caIore con una spazzola morbidaIn particolare, la pulizia dell’unità esterna deve concentrarsi sul radiatore posto dietro il ventilatore: questa è un’attività da non trascurare perché il prodotto cala di rendimento e potrebbe bloccarsi e generare errori.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Casa

Tag:

Canali Social: