Pure Light: la lampada che sterilizza oggetti e ambiente

Pubblicato il: 09/04/2020
Autore: Redazione GreenCity

La lampada è firmata da Marco Ripani designer marchigiano con uno spiccato interesse per la bio mimesi, che lo porta ad indagare la natura per trovare soluzioni innovative nei progetti che affronta.

All’interno del corso Master in Product & Furniture Design di Istituto Marangoni, nasce un progetto fortemente aderente alle esigenze dello stile di vita contemporaneo, dove la purificazione degli ambienti in cui viviamo è diventata un’azione quotidiana e necessaria. “Pure Light”, progettata dallo studente Marco Ripani, è infatti una lampada che utilizza il potere sterilizzante dei raggi ultravioletti per eliminare gli agenti patogeni presenti nel nostro ambiente. 
Nell’ideare questo prodotto, Ripani ha studiato le ricerche del medico danese Niels Ryberg Finsen, Premio Nobel per la Medicina nel 1903 per la scoperta dell’uso terapeutico dei raggi UV, utilizzati per combattere le malattie cutanee.In anni recenti, il sistema UVGI ha trovato nuove applicazioni grazie alla capacità di eliminare circa il 99% degli agenti patogeni presenti in acqua, aria e cibo.  
Pure Light”, dalle linee minimali, è stata studiata per ospitare, alla base, una caraffa, che ne completa la struttura e garantisce la sterilizzazione dell’acqua al suo interno. Una volta rimosso il contenitore, si genera una parte vuota che permette di utilizzare il potere sterilizzante dei raggi su stoviglie e alimenti; la lampada funziona inoltre da purificatore per l'aria e l'ambiente circostante.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Casa

Tag:

Canali Social: