▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Chemours pubblica il Bilancio di Sostenibilità 2023

Pubblicato il: 11/06/2024
Autore: Business Wire
The Chemours Company (“Chemours”) (NYSE: CC), un'azienda chimica globale, ha annunciato oggi la settima edizione del suo rapporto annuale sulla sostenibilità, che delinea i progressi dell'azienda...

Il rapporto mostra come le partnership di Chemours aiutano a promuovere la gestione ambientale e la responsabilità sociale

WILMINGTON, Del.: The Chemours Company (“Chemours”) (NYSE: CC), un'azienda chimica globale, ha annunciato oggi la settima edizione del suo rapporto annuale sulla sostenibilità, che delinea i progressi dell'azienda verso il rispetto della sua responsabilità aziendale entro il 2030.Obiettivi di impegno (CRC). Il rapporto intitolato “Partnering for Progress” mostra come Chemours abbraccia le partnership per fornire prodotti innovativi in modo responsabile e più sostenibile, condividere il proprio successo con altri e promuovere valore aziendale.

“L'impegno di Chemours per la sostenibilità e per i nostri valori è costante. Abbiamo compiuto progressi significativi rispetto ai nostri obiettivi di impegno di responsabilità aziendale, dando priorità ad azioni che migliorano il modo in cui le persone vivono, alimentano il progresso moderno e proteggono il nostro pianeta per le generazioni future”, ha affermato Denise Dignam, Presidente e CEO di Chemours. “Ci concentriamo sulle priorità che contano per la nostra azienda, i clienti e le parti interessate e integriamo pienamente la sostenibilità nelle nostre decisioni e azioni aziendali in tutta la nostra organizzazione”.

Chemours organizza la propria strategia di sostenibilità e gli obiettivi CRC attorno a quattro pilastri: leadership ambientale, innovazione e soluzioni sostenibili, impatto sulla comunità e Greatest Place to Work for All. Ispirati dalla visione dell'azienda, questi pilastri guidano le azioni e le decisioni quotidiane dei suoi dipendenti, dalle operazioni e dall'innovazione dei prodotti al coinvolgimento degli stakeholder e della comunità.

“Il mondo moderno continua a progredire più velocemente ogni anno e ciò comporta sia sfide sociali che opportunità per creare un mondo più sostenibile”, ha affermato la Dottoressa Amber Wellman, responsabile della sostenibilità di Chemours. “Il cambiamento climatico, la perdita della natura, la disuguaglianza sociale e la salute pubblica sono alcune delle questioni più urgenti del nostro tempo e richiedono un’azione coraggiosa e collaborativa in tutta la società. Noi di Chemours crediamo nel potere delle partnership per trovare le migliori soluzioni alle sfide più grandi e nelle opportunità che offrono per accelerare il progresso. Lavorando insieme e attraverso le capacità uniche della nostra chimica, aiutiamo a realizzare importanti applicazioni che raggiungono obiettivi sociali, come la transizione verso l’energia pulita, la promozione dell' innovazione nelle soluzioni di gestione termica a basso potenziale di riscaldamento globale, il progresso dell’elettronica e l’elettrificazione dei trasporti, il progresso di un un futuro più verde e più inclusivo e contribuire a migliorare la vita ovunque”.

I punti salienti del Rapporto di sostenibilità 2023 di Chemours includono:

  • Abbiamo ottenuto una riduzione del 52% delle emissioni operative di gas serra (GHG) dal 2018, sulla buona strada per una riduzione del 60% entro il 2030.
  • Abbiamo raggiunto una riduzione del 59% delle emissioni di composti organici fluorurati (FOC) di processo nell'aria e nell'acqua dal 2018, in vista di una riduzione del 99% o più entro il 2030.
  • Abbiamo raggiunto e superato il nostro obiettivo di catena di fornitura sostenibile, valutando le prestazioni di sostenibilità dell'81% dei fornitori in base alla spesa, con il 24% che ha dimostrato un miglioramento delle prestazioni di sostenibilità. Inoltre, l'85% dei partner fornitori di Chemours ha ottenuto un punteggio superiore alla soglia media di tutte le aziende valutate da EcoVadis.
  • Sviluppato un quadro con il Wildlife Habitat Council per condurre una valutazione della natura e implementare un'iniziativa basata sulla natura a livello aziendale nel 2024.
  • Investito 3 milioni di dollari nel Center for Clean Hydrogen come parte della Clean Hydrogen Partnership, che lavorerà per risolvere le sfide legate alla creazione di idrogeno pulito a basso costo e alla conversione efficiente dell’energia dell’idrogeno.
  • Ampliato ChemFEST, il nostro programma di partenariato per l'istruzione STEM delle scuole medie, in cinque sedi negli Stati Uniti e in Belgio.
  • Ha ottenuto la certificazione Great Place to Work® in 15 regioni globali, coprendo oltre il 92% della forza lavoro globale di Chemours.

Partenariati forti sono essenziali per compiere progressi. Scopri di più su come i partner di Chemours contribuiscono a rafforzare la gestione ambientale e la responsabilità sociale nel Rapporto di sostenibilità 2023.

Informazioni sulla compagnia Chemours

The Chemours Company (NYSE: CC) è un leader globale nelle tecnologie del titanio, soluzioni termiche e specializzate e materiali ad alte prestazioni che fornisce ai propri clienti soluzioni in un'ampia gamma di settori con prodotti che definiscono il mercato, competenza applicativa e innovazioni basate sulla chimica. Forniamo soluzioni personalizzate con un'ampia gamma di prodotti chimici industriali e speciali per i mercati, tra cui rivestimenti, plastica, refrigerazione e condizionamento dell'aria, trasporti, semiconduttori ed elettronica di consumo, industria generale e petrolio e gas. I nostri prodotti di punta sono venduti con marchi importanti come Ti-Pure™, Opteon™, Freon™, Teflon™, Viton™, Nafion™ e Krytox™. La Società conta circa 6.200 dipendenti e 28 siti produttivi e serve circa 2.700 clienti in circa 110 paesi. Chemours ha sede a Wilmington, Delaware ed è quotata al NYSE con il simbolo CC.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare chemours.com o seguici su X (ex Twitter) @Chemours o su LinkedIn.

Dichiarazioni previsionali

Il presente comunicato stampa contiene dichiarazioni previsionali, ai sensi della Sezione 27A del Securities Act del 1933 e della Sezione 21E del Securities Exchange Act del 1934, che comportano rischi e incertezze. Le dichiarazioni previsionali forniscono aspettative attuali di eventi futuri sulla base di determinati presupposti e includono qualsiasi dichiarazione che non si riferisce direttamente a un fatto storico o attuale. Le parole "credere", "aspettarsi", "volontà", "anticipare" , "pianificare", "stimare", "obiettivo", "progetto" ed espressioni simili, tra le altre, identificano generalmente "dichiarazioni previsionali", che parlano solo della data in cui sono state fatte tali dichiarazioni. Queste dichiarazioni previsionali possono riguardare, tra le altre cose, i nostri progressi rispetto ai nostri obiettivi di impegno di responsabilità aziendale e il nostro impatto positivo previsto sugli obiettivi sociali, tutti soggetti a rischi e incertezze sostanziali che potrebbero far sì che i risultati effettivi differiscano materialmente da quelli espressi o implicito in tali dichiarazioni. Le dichiarazioni previsionali si basano su determinati presupposti e aspettative di eventi futuri che potrebbero non essere accurati o realizzati, come indicazioni per l'intero anno che si basano su modelli basati su ipotesi di gestione riguardanti eventi futuri che sono intrinsecamente incerti. Queste dichiarazioni non sono garanzie di prestazioni future. Le dichiarazioni previsionali comportano anche rischi e incertezze che vanno oltre il controllo di Chemours. Questioni al di fuori del nostro controllo, comprese le condizioni economiche generali, le condizioni geopolitiche, gli eventi sanitari globali e gli eventi meteorologici, hanno influenzato o possono influenzare la nostra attività e le nostre operazioni e possono o possono continuare a ostacolare la nostra capacità di fornire beni e servizi ai clienti, causare interruzioni nel nostre catene di fornitura, ad esempio attraverso scioperi, interruzioni del lavoro o altri eventi, influenzare negativamente i nostri partner commerciali, ridurre significativamente la domanda dei nostri prodotti, influenzare negativamente la salute e il benessere del nostro personale o causare altri eventi imprevedibili. Inoltre, potrebbero esserci altri rischi e incertezze che Chemours non è in grado di identificare in questo momento o che Chemours al momento non prevede possano avere un impatto materiale sulla propria attività. I fattori che potrebbero causare o contribuire a queste differenze includono i rischi, le incertezze e altri fattori discussi nei nostri documenti depositati presso la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti, incluso nella nostra relazione annuale sul modulo 10-K per l'anno terminato il 31 dicembre 2023 e nella nostra relazione trimestrale Rapporto sul modulo 10-Q per il trimestre terminato il 31 marzo 2024. Chemours non si assume alcun obbligo di rivedere o aggiornare alcuna dichiarazione previsionale per qualsiasi motivo, ad eccezione di quanto richiesto dalla legge.

Fonte: Business Wire



Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Business Wire

Canali Social: