▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

H2SITE e Gold Hydrogen firmano un MdI per lo sviluppo di un impianto pilota di idrogeno naturale sulla Penisola di Yorke, nell’Australia del Sud

Pubblicato il: 27/11/2023
Autore: Business Wire
L’idrogeno bianco, naturale o geologico viene prodotto o è presente nella crosta terrestre in modo naturale e rappresenta una fonte primaria di energia priva di impronta di carbonio. Nonostante que...

• L’idrogeno naturale è la fonte primaria di energia a zero emissioni di carbonio. Ha un enorme potenziale per la decarbonizzazione.

• La tecnologia di H2SITE rende possibili i progetti di produzione di idrogeno naturale, in quanto consente la separazione di flussi di idrogeno da elio, azoto e anidride carbonica.

• L’esperienza di H2SITE nella lavorazione di miscele di idrogeno a bassa concentrazione ha dato prova di efficienze di recupero dell’idrogeno superiori al 95%.

BILBAO, Spagna: L’idrogeno bianco, naturale o geologico viene prodotto o è presente nella crosta terrestre in modo naturale e rappresenta una fonte primaria di energia priva di impronta di carbonio. Nonostante questa tecnologia abbia un elevato potenziale di decarbonizzazione e riduca significativamente i costi attuali dell’idrogeno, deve ancora essere sviluppata.

I depositi naturali di idrogeno vengono ancora esplorati in Francia, negli Stati Uniti e in Australia, dove H2SITE ha firmato un MdI con Gold Hydrogen per la realizzazione di un impianto pilota nella Penisola di Yorke.

Utilizzando la tecnologia avanzata di separazione della membrana di H2SITE, l’impianto mira a recuperare oltre il 95% dell’idrogeno disponibile durante la separazione di preziosi coprodotti, come l’elio.

La collaborazione con Gold Hydrogen sottolinea il nostro impegno comune nei confronti della crescita del mercato dell’idrogeno naturale. H2SITE è entusiasta di contribuire con la sua tecnologia di separazione della membrana, consentendo la produzione di idrogeno sostenibile ed efficiente in termini di costi”, secondo Andres Galnares, CEO di H2SITE

Il progetto nella Penisola di Yorke rappresenta un progresso importante nello spazio dell’idrogeno naturale, con uno dei primi pozzi che dimostra di avere livelli di concentrazione di H2 senza precedenti.

Questa collaborazione è un altro passo avanti per accelerare la decarbonizzazione e l’utilizzo futuro dell’idrogeno naturale come fonte di energia sostenibile.

Informazioni su H2SITE:

H2SITE è stata fondata nel 2020 e dispone di una tecnologia esclusiva di reattori e separatori che facilitano la conversione di varie materie prime in idrogeno, tra cui ammoniaca, metanolo o gas sintetico, oltre alla separazione dell’idrogeno da miscele gassose in basse concentrazioni per applicazioni in grotte di sale o idrogeno naturale.

Contacts

Per maggiori informazioni:
Andrés Galnares, CEO di H2SITE: andres.galnares@h2site.eu

Fonte: Business Wire



Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Business Wire

Canali Social: