Renzi su clima, WWF: Italia sia coerente e punti su rinnovabili

Pubblicato il: 03/12/2015
Autore: Redazione GreenCity

WWF: "Italia sia coerente e punti su rinnovabili Enel ed Eni non sembrano impegnate allo stesso modo nell'economia del futuro".

Da Parigi dove segue i negoziati internazionali sul clima Mariagrazia Midulla, responsabile Clima ed Energia del WWF Italia, ha commentato le parole del Premier Matteo Renzi: "Dal premier sicuramente parole forti e condivisibili sulla necessitá di azione sul clima e per la salvaguardia della natura. Ci piacerebbe che l'Italia fosse piú coerente nella scelta delle rinnovabili per lo sviluppo presente e futuro. Ma soprattutto attendiamo una strategia e un percorso condiviso e sancito per diminuire le emissioni e rendere la decarbonizzazione un fattore strutturale del futuro sviluppo. Sulla leadership di Enel ed Eni, ci permetta il premier di chiedere qualche dato in piú: le imprese di cui lo Stato é il maggiore azionista, non sembrano impegnate allo stesso modo nell'economia del futuro e anche chi sta cambiando vive tuttora contraddizioni che devono essere sciolte, per esempio l'uso attuale del carbone. Del resto, ormai anche il mondo delle imprese si divide in due: chi é parte del problema, e vuole continuare a puntare sui combustibili fossili, e chi é parte delle soluzioni, e punta sulle energie rinnovabili e sui servizi energetici. Oggi, ancor piú durante e dopo Parigi,  é ora di scegliere: noi del WWF ci auguriamo fortemente che le aziende italiane optino per il secondo schieramento, lavorando per abbandonare rapidamente i combustibili fossili".

Categorie: Ambiente

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: