Daniza: i due cuccioli si sono riuniti e sono sotto controllo

Pubblicato il: 12/09/2014
Autore: Redazione GreenCity

La provincia autonoma di Trento ha comunicato che i due cuccioli "sono monitorati in queste ore in maniera continuativa".

"Come ha potuto accertare il personale forestale, tramite avvistamento diretto, i due cuccioli dell'orsa Daniza si sono riuniti e vengono monitorati in queste ore in maniera continuativa mediante la radiotelemetria. Intanto, gli uffici competenti precisano che la dose utilizzata per l’anestesia dell’orsa non è stata superiore al dovuto, bensì prudenzialmente sottostimata rispetto al peso dell’animale (stima per il dosaggio 80 kg, peso rilevato 106 kg)" ad affermarlo in una nota è la provincia autonoma di Trento.
"Ad ulteriore chiarimento, rispetto ad alcune informazioni errate circolate nelle ultime ore, si fa inoltre presente che, qualora il tentativo di cattura fosse avvenuto utilizzando una trappola a tubo, sarebbe stato comunque necessario ricorrere all'anestesia che sarebbe stata praticata in tal caso su un animale in condizioni di stress determinate dalla permanenza all'interno della trappola.
In relazione a notizie relative ad un presunto stress dell'orsa a causa delle operazioni di cattura, va chiarito, infine, che non è mai stato messo in atto alcun tipo di inseguimento. Daniza era infatti monitorata a distanza e si sono attese le condizioni più sicure per agire senza che si siano condizionati i suoi spostamenti.
Gli esiti dell'autopsia - effettuata da un istituto indipendente alla presenza delle autorità giudiziarie competenti - saranno disponibili solo tra qualche giorno" affarma sempre la provincia di Trento.

Categorie: Ambiente

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: