Salva la goccia: oltre 10.000 azioni per risparmiare l’acqua

Pubblicato il: 25/03/2014
Autore: Redazione GreenCity

Sono oltre 10.000 le azioni virtuose compiute per la campagna “Salva la goccia”, organizzata da Green Cross Italia per il 22 marzo, per la Giornata mondiale dell’acqua.

Un impianto di irrigazione goccia a goccia nel frutteto dell’agrario La Noce di Maglie (Lecce). La mostra “Percorsi d’acqua” nell’istituto comprensivo Corrado Melone di Ladispoli (Roma). L’incontro con l’assessore all’ambiente e il sindaco per parlare di risparmio idrico nella primaria Enrico Solito di Gela. E poi, ancora: foto, video, disegni, cartelloni, manifesti, locandine, incontri nelle piazze e nelle scuole. Sono alcune delle oltre 10.000 azioni virtuose compiute per la campagna “Salva la goccia”, organizzata da Green Cross Italia per il 22 marzo, per la Giornata mondiale dell’acqua. In tutta Italia studenti, cittadini, utenti del web si sono impegnati in prima persona e hanno postato su Facebook comportamenti, singoli gesti, iniziative.
«Sono stati soprattutto i ragazzi delle scuole e i loro insegnanti i protagonisti di Salva la goccia 2014 - afferma il presidente di Green Cross Italia Elio Pacilio -. Questo ci conferma che il rispetto per l’ambiente parte da loro».
Ma i 75 istituti scolastici che hanno aderito alla campagna per un uso responsabile e consapevole della risorsa idrica non sono da soli. Anche cittadini, amministrazioni comunali, associazioni ambientaliste e culturali, master universitari, hanno fatto la loro parte. Come il Comune di San Benedetto del Tronto, che nella settimana dal 22 al 28 marzo distribuirà gratuitamente l’acqua delle casette comunali. E il Consorzio di Bonifica di Piacenza, che ha organizzato spettacoli teatrali e incontri con gli studenti per spiegare, in modo divertente, come tutelare e salvaguardare le nostre risorse. E ancora numerosi gruppi scout di Roma, dai capi ai piccoli lupetti, che hanno raccolto la sfida organizzando iniziative a sostegno della Giornata mondiale dell’acqua, distribuendo il decalogo e sottoponendo il quiz di Salva la goccia.

Categorie: Ambiente

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: