Al via concorso video dove i protagonisti sono i giovani, le città e la luce

Pubblicato il: 22/11/2013
Autore: Redazione GreenCity

“Riprenditi la città, Riprendi la luce” ha come tema lo spazio urbano notturno con protagonista la luce, e si propone di far emergere il rapporto dei giovani con la “propria” città: dove vivono, studiano o lavorano.

È stata presentata in Triennale la prima edizione del concorso video nazionale “Riprenditi la città, Riprendi la luce” rassegna di cortometraggi organizzata e promossa da AIDI (Associazione Italiana di Illuminazione) in collaborazione con la Fondazione Triennale.
Il concorso è rivolto ai giovani under 30 che possono inviare un breve filmato di 60 secondi, realizzato con qualsiasi strumento tecnologico (video camere, smartphone e tablet), su come vedono l'elemento della luce nella città in tre ambienti tematici diversi: i luoghi della cultura, del movimento e del tempo libero.
L’iniziativa ha come tema principale lo spazio urbano notturno con protagonista la luce e si propone di far emergere il rapporto dei giovani con la “propria” città dove vivono, studiano o lavorano, rendendoli più consapevoli dell’importanza che l’illuminazione riveste nella vita di tutti i giorni.
Il concorso chiede ai tanti giovani videomaker, sempre più appassionati di questi mezzi, di rappresentare la luce nella sua quotidianità di spazio/tempo attraverso il loro sguardo attento e la loro sensibilità.
Il concorso è rivolto ai giovani under 30 che possono inviare un breve filmato di 60 secondi, realizzato con qualsiasi strumento tecnologico (video camere, smartphone e tablet), su come vedono l'elemento della luce nella città in tre ambienti tematici diversi: i luoghi della cultura, del movimento e del tempo libero.La partecipazione è gratuita e avviene inviando i video al sito dedicato al concorso www.riprenditilacitta.it fino alla scadenza prevista per il 14 febbraio 2014. 
I premi saranno suddivisi in tre categorie: uno per ciascuna sezione tematica del concorso con un contributo in denaro che prevede 1.200,00 € e la possibilità di un percorso formativo e culturale come stage offerto dagli sponsor e dalle Università/Istituti formazione partner del concorso. Inoltre abbiamo istituito un quarto premio di 1.000,00 € che sarà assegnato al video più votato on line. I filmati che verranno resi disponibili sul sito con la priorità stabilita dalla data di arrivo, potranno essere votati sul sito fino al 14 marzo 2014. 
Il concorso è stato organizzato grazie al contributo economico di sei aziende che operano nel campo dell’illuminazione (Cariboni Group, Clay Paky, Enel Sole, Gemmo, come main sponsor; iGuzzini e Performance in Lighting come sponsor).

 

Categorie: Ambiente

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: