Vimar molla gli ormeggi a bordo della Royal Princess

Pubblicato il: 26/06/2013
Autore: Redazione GreenCity

Con quest’ultima realizzazione si rinnova la ormai pluriennale collaborazione tra Vimar e Fincantieri.

Battezzata da Sua Altezza Reale la Duchessa di Cambridge il 13 giugno 2013, la Royal Princess è la nuova ammiraglia della flotta Princess Cruise.  
Costruita interamente in Italia dalla Fincantieri, la nuova nave può ospitare 3.560 passeggeri distribuiti in 1.780 cabine che si caratterizzano per gli  arredamenti raffinati e lo stile che ha reso l’Italia famosa nel mondo. Tutte le cabine esterne sono inoltre dotate di balcone panoramico per godersi lo spettacolo della navigazione direttamente dalla propria camera.  
Dotata di ogni comfort – centro benessere, palestra, piscina, due ristoranti di cui uno solo per cene private, passeggiata panoramica a picco sul mare, la Royal Princess è stata progettata in tutti gli aspetti per stupire i propri ospiti e farli sentire coccolati in un’atmosfera lussuosa ma al contempo accogliente e sicura.  

royal-princess--05.jpg
In un ambiente così sofisticato, non poteva quindi mancare la serie Plana di Vimar, qui scelta nella delicata versione color avorio che si intona perfettamente con i colori tenui che caratterizzano gli interni di suite e cabine.  
Linee essenziali danno forma a tasti di diverse grandezze, tutti  retroilluminati con luce morbida a bassissimo consumo. Intuitive simbologie incise al laser suggeriscono le varie funzioni mentre meccanismi silenziosi azionano i vari comandi per controllare le varie funzioni.  
Nulla è lasciato al caso, ogni dettaglio dell’impianto elettrico è stato appositamente studiato per offrire sempre sicurezza e benessere.
Dagli interruttori a bordo letto che controllano l’illuminazione dei vari ambienti, alle prese universali per collegare i più svariati dispositivi elettrici; dalle torce segnapasso per rendere visibili anche al buio i vari percorsi della nave, alle prese per i rasoi installate in tutti i bagni della nave.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Ambiente

Tag:

Canali Social: