Prelievo straordinario di PFU nei territori delle Province di Napoli e Caserta

Pubblicato il: 21/06/2013
Autore: Redazione GreenCity

Ecopneus ha firmato un Protocollo di Intesa con il Ministero dell’Ambiente e le Autorità locali per un prelievo straordinario dei PFU nei territori delle Province di Napoli e Caserta.

Ecopneus ha firmato con il Ministero dell’Ambiente e le Autorità locali un protocollo operativo che sancisce l’avvio delle operazioni di prelievo straordinario di PFU nei territori delle Province di Napoli e Caserta.
Il Protocollo prevede il finanziamento di tale intervento da parte di alcuni produttori ed importatori di pneumatici soci di Ecopneus, che mettono a disposizione per tale scopo una somma (oltre un 1,5 milioni di Euro) derivante dai propri avanzi di gestione maturati individualmente prima della adesione ad Ecopneus.
I soci coinvolti sono: B.R. Pneumatici spa, Bersangomme srl, Devalle Gomme snc, Gexpo spa, GRG Pneumatici srl, Laneve pneumatici srl, Mecerdes-Benz Italia spa, Natale Illario, Parise Gomme snc, Pneus Sette srl, Pneusmarket spa, Pneusmarket Alpina spa, Ponente Gomme, R.G.S. pneumatici srl , Rossi Lamberto srl, Solideal Italia spa, Trelleborg W.S.I spa, Union Pneus Italia srl, Univergomme spa, Apollo Vredestein Italia spa, Zuin spa.
Ecopneus sarà il gestore di tali attività che si svilupperà in un arco temporale previsto di 12 mesi. 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Ambiente

Tag:

Canali Social: