Clima, Greta Thunberg in piazza a Roma

Pubblicato il: 19/04/2019
Autore: Redazione GreenCity

L’attivista svedese a Piazza del Popolo per chiedere al governo azioni immediate per ridurre le emissioni italiane di gas serra.

Appuntamento oggi a Roma, in Piazza del Popolo, con Greta Thunberg, la sedicenne svedese ispiratrice del movimento Fridays For Future.
«Migliaia di studentesse e di studenti stanno manifestando ormai da mesi in tutto il mondo, ponendo al centro del dibattito globale, con fantasia, spontaneità e determinazione, la sfida del secolo, ovvero i cambiamenti climatici», dichiara Luca Iacoboni, responsabile campagna Clima ed Energia di Greenpeace Italia. «Le richieste del movimento Fridays For Future poggiano su solide basi scientifiche, e sulle stesse basi dovrebbero poggiare i provvedimenti dei diversi governi, Italia compresa. Purtroppo, però, fino ad oggi la politica non ha dato ascolto alle indicazioni della scienza, e per questo è importante scendere in piazza per sostenere la protesta di studentesse e studenti», conclude.
“Greta Thunberg ci ricorda che la crisi climatica non va in vacanza e per questo Legambiente sarà venerdì a Piazza del Popolo al fianco dell’attivista svedese per chiedere al governo azioni immediate per ridurre le emissioni italiane di gas serra. Per salvare il clima e aiutare il pianeta servono coraggio e responsabilità e l’Italia deve fare la sua parte, dicendo basta ai paradossi e alle scelte anacronistiche. Siamo il Paese del sole e delle fonti pulite sempre più competitive, ma finanziamo di più le fonti fossili rispetto alle rinnovabili" scrive in una nota Greenpeace.
“Dopo essere stati presenti in 150 piazze d’Italia lo scorso 15 marzo in occasione del primo Sciopero mondiale sul clima – aggiunge Stefano Ciafani Presidente di Legambiente-, continua la mobilitazione della nostra associazione. Il 19 aprile saremo alla manifestazione di Roma con i nostri circoli locali da tutta Italia e le loro giovani leve, mentre ci stiamo preparando anche per la seconda edizione del Global strike previsto per venerdì 24 maggio. Hanno ragione i ragazzi che scioperano, non c’è più tempo da perdere, si deve agire subito per fermare la febbre del Pianeta. E noi, che reclamiamo a gran voce politiche contro i cambiamenti climatici dalla fine degli anni’80, non possiamo che stare dalla loro parte”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Ambiente

Tag:

Canali Social: