Clima, Costa: "Bene ok UE a taglio emissioni, da Italia contributo fondamentale"

Pubblicato il: 15/04/2019
Autore: Redazione GreenCity

Il Consiglio dell'Unione ha approvato le nuove norme sulle emissioni di biossido di carbonio per le auto e i veicoli commerciali leggeri.

Oggi è una giornata importante nel percorso intrapreso con convinzione, dal nostro Paese e dall’Europa, di lotta ai cambiamenti climatici: l’Unione ha infatti detto sì, in via definitiva, alle nuove norme sulle emissioni di biossido di carbonio per le auto e i veicoli commerciali leggeri, e siamo soddisfatti del contributo fondamentale dato dall’Italia, che si è impegnata fortemente affinché venissero messi nero su bianco obiettivi più ambiziosi. Siamo felici di esserci riusciti”.
Così il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha commentato il via libera del Consiglio dell’Unione europea al taglio delle emissioni Co2 per auto e furgoni, che prevede che dal 2030 le auto e i furgoni nuovi generino in media, rispettivamente, emissioni di Co2 inferiori del 37,5% e del 31% di rispetto ai livelli del 2021. Tra il 2025 e il 2029 le autovetture e i furgoni dovranno generare emissioni di Co2 inferiori del 15%.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Ambiente

Tag:

Canali Social: