Mobilitiamoci per un'Italia Rinnovabile: domani è la festa dell'Italia sostenibile

Pubblicato il: 25/10/2013
Autore: Redazione GreenCity

A Roma domani Fori Imperiali in festa per raccontare il Paese dell’energia pulita e dello sviluppo sostenibile.

Per raccontare l’Italia delle fonti pulite e dell’efficienza energetica, domani, sabato 26 ottobre, via dei Fori Imperiali a Roma ospiterà dalle 10 del mattino alle 8 di sera una grande manifestazione: stand di associazioni e aziende italiane delle rinnovabili, prodotti biologici e sostenibili, laboratori per bambini e ragazzi, ciclofficine e piste per go-kart a pedali.
Un’occasione per far conoscere le storie di cittadini, aziende ed enti locali che hanno scelto di investire nelle fonti rinnovabili, ma anche in una mobilità nuova, in un'agricoltura di qualità e libera da ogm, in città vivibili dove innovazione, socialità e qualità culturale fanno la differenza.
Alla giornata di mobilitazione - che è promossa da oltre 50 associazioni e ha ricevuto migliaia di adesioni tra cui quelle di 200 Comuni - interverranno, tra gli altri, il ministro dell’Ambiente Andrea Orlando, il presidente commissione ambiente della Camera Ermete Realacci, l’onorevole Gianni Girotto della Commissione Industria del  Senato e la responsabile dei negoziati sul clima e dei percorsi di decarbonizzazione per il WWF Internazionale Tasneem Essop.
“Abbiamo organizzato questa giornata di incontri e di laboratori per far toccare con mano, in modo semplice e coinvolgente, le molte possibilità delle fonti rinnovabili e i numerosi settori in cui il loro impiego può fare la differenza - commentano gli organizzatori -. Vogliamo dare voce a tutti gli italiani che desiderano un cambiamento verso l’unica prospettiva di sviluppo possibile per fermare i cambiamenti climatici. E’ giunto il momento - proseguono - di pretendere l’approvazione di una strategia energetica nazionale di lungo respiro che chiuda l’era superata dei combustibili fossili e liberi il Paese dagli interesse delle lobby petrolifere. Occorre consentire all’Italia di posizionarsi all’avanguardia nell’innovazione e diffusione delle energie pulite. Per questo chiediamo con forza la semplificazione di una burocrazia inutile che arresta la diffusione delle rinnovabili nelle famiglie e sul territorio”.
Numerosi i laboratori previsti per questa festa in piazza, spazi per adulti e bambini su diversi aspetti di una gestione sostenibile delle risorse, da quello sull’autocostruzione di un pannello solare termico, a quelli sul riciclo e la riduzione dei rifiuti, sul legno, sulla carta riciclata, sul riutilizzo e reinvenzione di oggetti. E poi go kart per i ragazzi e circuito a pedali per i più piccoli, teatro ambientale sulle fonti rinnovabili, l’officina Bici “Riparazioni in corso” e l’anfiteatro “liberi dalle auto”.
In programma ci sono quattro dibattiti. Il futuro dell’energia: autoproduzione, efficienza, smart grid, ricerca, impianti rinnovabili distribuiti e territorio, con associazioni e esperti del settore e la partecipazione del ministro Andrea Orlando. Greenbuilding: come innovare l’edilizia italiana. Il ruolo centrale dell’edificio e della città nel futuro energetico, con interventi di ANCE, ANCI e CNA.
Pillole di energia. Storie dell’Italia che cambia con la generazione distribuita, pulita, efficiente con interventi di Sindaci, aziende, cittadini su esperienze di successo. E La mobilità nuova. Pedoni, pedali e pendolari verso consumi energetici zero.
Due gli appuntamenti nello spazio info point: Risparmio energetico in casa: liberarsi dalle bollette con il solare, alle 12 e Risparmio energetico in casa: tutti in classe A, l’efficienza energetica in edilizia, alle 15.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag:

Canali Social: