Al Parco Nazionale Gran Paradiso è Bianco Natale

Pubblicato il: 17/11/2016
Autore: Redazione GreenCity

Il regalo più bello a Natale? Una vacanza immersi nella natura e nelle antiche tradizioni di montagna in compagnia dei propri cari, per divertirsi, riposarsi e assaporare il gusto di un Natale d'altri tempi

Un piacevole soggiorno fra boschi incontaminati, cime innevate e silenziose, piccoli borghi sonnolenti oppure una vacanza all’insegna degli sport invernali, delle passeggiate, degli spettacoli teatrali e delle danze tradizionali? Difficile -e soprattutto NON necessario- scegliere fra le due opzioni, perché al Parco Nazionale Gran Paradiso, durante il periodo di Natale, sono in programma tanti eventi e manifestazioni che, insieme alle consuete attività proposte dalle guide del PNGP, renderanno indimenticabile il soggiorno in queste valli.

28 dicembre - RHÊMES-NOTRE-DAME
Il 28 dicembre alle ore 17, presso il Centro Visitatori del Parco di Rhêmes-Notre-Dame si terrà lo spettacolo teatrale "Con la testa tra le nuvole", a cura della compagnia teatrale Palinodie di Aosta, la storia di un di un piccolo di gipeto e delle sue avventure: un piccolo uovo di gipeto si schiude nel posto sbagliato e parte per una grande avventura alla ricerca di se stesso e della sua casa. Nel percorso Gipsy incontra gli animali che abitano le Alpi e, da loro, impara le abitudini e conosce le paure dei protagonisti della vita montana, fino a scoprire la sua vera natura e, finalmente, imparare a volare.
Sarà presente il guardaparco Martino Nicolino, che parlerà della presenza di questa meravigliosa specie di avvol toio nel Parco, con possibile progetto europeo di reintroduzione.
Lo spettacolo è organizzato dal Parco e da Fondation Grand Paradis. Per tutti i dettagli dell'evento, visitare i siti www.pngp.it e www.turismotorino.org.

30 dicembre - CERESOLE REALE
Il 30 dicembre alle ore 16 al centro visitatori del Parco di Ceresole Reale, all’interno dello storico Grand Hotel, verrà proiettato il film "Il pianeta verde"di Coline Serreau, un lungometraggio che racconta in chiave fantascientifica un mondo completamente sostenibile; al termine della proiezione interverrà lostorico Beppe Valperga per un dibattito sui temi della salvaguardia del pianeta, della tutela dell’ambiente e sul ruolo degli enti incaricati di questo importante compito, fra cui il Parco Nazionale Gran Paradiso.

2 e 3 gennaio – VALSAVARENCHE
Il 2 e 3 gennaio, subito dopo i festeggiamenti per il Capodanno, Valsavarenchepropone la due giorni “100% natura protetta”: un'occasione imperdibile per seguire da vicino il mestiere del guardaparco e scoprire gli animali nella loro livrea invernale, ciaspolando nell’unica valle che si trova interamente all’interno dei confini del Parco.
I partecipanti saranno ospitati presso l'Hostellerie du Paradis, a Eau Rousse, dove la tranquillità è di casa e dove sarà servita una cena con piatti tipici della tradizione locale.

5 gennaio - CERESOLE REALE
Immersione in un’atmosfera d’antan giovedì 5 gennaio a partire dalle 16quando, nel salone del Grand Hotel, si potrà vivere un pomeriggio da Regina, fra trine, merletti, grandi abiti e quadriglie: un nutrito gruppo di ballerini in costume ottocentesco spiegheranno i passi delle danze risorgimentali e poi scenderanno in pista, coinvolgendo i partecipanti; sembrerà di tornare indietro ai tempi di Margherita di Savoia, quando le sale del Grand Hotel risuonavano delle note delle musiche dell’epoca, dei passi di danza e del fruscio degli ampi  abiti in taffetà sui pavimenti in legno: si danzeranno valzer, quadriglie e contraddanze sulle no te di Verdi e di Strauss, per sentirsi un po’ come Angelica e il Principe Fabrizio nel Gattopardo.
Il viaggio nel tempo prosegue con la pièce teatrale -curata da "I Compagni di Viaggio" di Torino- che narra l’incontro di una coppia di nobili di provincia un po’ strampalati in procinto di prepararsi ad accogliere un importante nobiluomo della corte del Re: poesie di Carducci, che soggiornò proprio a Ceresole Reale, e testi del drammaturgo Giuseppe Giacosa per un testo surreale e divertente, ricco di colpi di scena.
La serata si chiuderà con una ricca merenda ottocentesca preparata dagli operatori della rete del Marchio di Qualità Gran Paradiso: per info, costi e prenotazioni visitare i siti www.pngp.it e www.turismotorino.org.
L’evento è realizzato con la collaborazione di Turismo Torino, il Circolo Torinese della Federazione Nazionale "Società di Danza" e agli attori di "Compagni di viaggio" di Torino.


5 gennaio – RONCO CANAVESE
Si parte alla scoperta delle leggende di Ronco! Una passeggiata lungo il vallone di Forzo, seguendo l’antica mulattiera, in compagnia delle guide, che racconteranno aneddoti e leggende della Valle Soana. Partenza alle 10 e rientro previsto intorno alle 12,30. Il ritrovo è alla Borgata Convento, presso la piazzetta centrale. Sono necessarie le scarpe da trekking.
Sempre il 5 gennaio, alle ore 16, presso la Sala Conferenze della Casa Digitale di Ronco, verrà proiettato il film "Il pianeta verde" di Coline Serreau, al quale seguirà un dibattito con Beppe Valperga sul tema della protezione del pianeta e sul ruolo rivestito dagli enti di tutela, come il PNGP.E per la gioia dei piccoli (e per chi ama meravigliarsi), si parte per un viaggio nella "Viaggio nella Borgata dei Presepi": anche quest'anno, fra i vicoli di un'antica borgata della Valle Fantastica, tra le montagne innevate del Parco Nazionale Gran Paradiso, si potrà andare alla scoperta dei tanti piccoli e grandi presepi rustici realizzati dagli abitanti della frazione. Uno spettacolo suggestivo che non mancherà di incantare con le sue atmosfere da sogno.
La borgata dei presepi - Pezzetto nel vallone di Forzo - è visitabile tutti i giorni (anche di sera) dall'8 dicembre all’8 gennaio.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Canali Social: