▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Come in Bridgerton: viaggio in Italia tra regge, dimore storiche e sontuosi giardini

Pubblicato il: 06/06/2024
Autore: Redazione GreenCity
In vista dell’uscita della seconda parte della terza stagione del period-drama, il portale propone un viaggio lungo lo Stivale alla scoperta di palazzi e castelli dove fantasticare di epoche lontane, con le strutture, tra campeggi e glamping, dove poter soggiornare nei dintorni.

Complice l’uscita della terza e attesissima stagione di Bridgerton, sono sempre di più i viaggiatori che sognano di immergersi in atmosfere romantiche, eleganti e d’altri tempi, tra castelli e residenze in cui aristocrazia e famiglie reali si dedicavano ai piaceri della vita e del palato organizzando feste, balli ed eventi esclusivi.

Sulla scia di questa ritrovata passione per epoche lontane, Campeggi.com, il portale leader in Italia per campeggi e villaggi vacanze, accompagna in un viaggio lungo lo Stivale alla scoperta di 6 dimore storiche italiane, dalla Liguria alla Sicilia: gioielli architettonici in cui è possibile ripercorrere le vite delle famiglie reali e nobili che le hanno abitate e compiere un affascinante viaggio nel tempo, in attesa della seconda parte della terza stagione della serie, in uscita il prossimo 13 giugno.

Il Palazzo Reale di Genova, in Liguria

Nato su progetto di Stefano Balbi nel 1643, il Palazzo Reale di Genova nel corso degli anni è andato incontro a numerose trasformazioni e ha accolto altrettante famiglie. I primi importanti ampliamenti furono quelli voluti dalla famiglia Durazzo nel Diciassettesimo secolo, ma fu con il passaggio a Re Carlo Felice di Savoia, nel 1842, che l’edificio divenne una vera e propria reggia, destinata alle vacanze estive del sovrano. Oggi conserva ancora splendide opere d’arte come La sibilla Samia del Guercino e Il ratto di Proserpina di Valerio Castello, nonché la splendida Sala del trono e il Salone da ballo.
Dove soggiornare nelle vicinanze: al Camping Valdeiva di Deiva Marina, a soli 3 chilometri dal mare e il luogo ideale per godersi il sole e il relax delle Cinque Terre.

La Reggia di Venaria, in Piemonte

Situata a circa 10 chilometri da Torino, la Reggia di Venaria, la cui costruzione iniziò nel 1658, è un vero e proprio gioiello italiano e piemontese. La residenza, destinata ai piaceri e alla caccia, è di grande impatto scenografico e vanta eleganti giardini, fontane, parchi e un intero borgo a lei collegato. Dichiarata patrimonio UNESCO nel 1997, la reggia, con la sua elegante Galleria Grande, è rinata nel 2007 dopo una lunga opera di restauro e, oltre a uno spettacolare percorso evocativo, ospita mostre, concerti e iniziative volte a sensibilizzare il rapporto tra sostenibilità e arte, cibo, sport e letteratura, nonché suggestivi eventi enogastronomici.
Dove soggiornare nelle vicinanze: al Camping Orchidea di Baveno, sulle sponde del Lago Maggiore e dove rilassarsi tra natura e acque cristalline.

La Villa Reale di Marlia a Capannori, in Toscana

Nata nel Medioevo, la Villa Reale di Marlia, a Capannori (Lucca), vide il suo primo nucleo abitato dal Duca di Tuscia, ma negli anni la proprietà passò a famiglie di mercanti e banchieri che la trasformarono in un palazzo signorile. Appartenuta anche a Elisa Bonaparte Baciocchi (sorella di Napoleone) e a Carlo Ludovico di Borbone, la villa è oggi un luogo magico in cui si incontrano diversi stili, dall’impero al liberty, e che, oltre alle visite guidate, offre un elegante bistrot immerso nel parco e cacce al tesoro botaniche per bambini.
Dove soggiornare nelle vicinanze: al Camping Paradiso di Viareggio, a pochi passi dal mare e in una zona ricca di attrattive per giovani e famiglie.

Il Castello Ruspoli di Vignanello, in Lazio

Il Castello Ruspoli di Vignanello, in provincia di Viterbo, è conosciuto in tutto il mondo per il suo spettacolare labirinto e giardino rinascimentale, uno dei più importanti e meglio conservati d’Europa. Il castello fu donato da Papa Clemente VII a Beatrice Farnese Baglioni nel 1531 e solo due secoli dopo passò alla famiglia Ruspoli, dalla quale prende il nome. Il percorso di visita, che si sviluppa tra sale e spazi all’aperto, regala un’affascinante sorpresa: l’accesso ai “Connutti”, i cunicoli sotterranei che custodiscono reperti storici falisci e romani recuperati durante i lavori di restauro.
Dove soggiornare nelle vicinanze: al Gitavillage Club degli Amici, una struttura tre stelle nel cuore della maremma laziale e avvolta da una pineta secolare.

La Reggia di Capodimonte a Napoli, in Campania

Un palazzo di tre piani, 14mila metri quadri e 124 gallerie che ospitano una delle più importanti pinacoteche d’Europa: è la Reggia di Capodimonte, a Napoli, che nei secoli ha accolto alcune delle famiglie più importanti d’Europa e d’Italia, dai Borbone ai Savoia, passando per i Bonaparte e i Murat. Costruita nel 1738 per ospitare la preziosa collezione Farnese di Carlo di Borbone, fu poi trasformata in una vera e propria residenza, con tanto di Appartamento Reale ed eleganti giardini, come il Giardino Anglo-cinese e quello Tardo Barocco.

Dove soggiornare nelle vicinanze: al Villaggio Camping Baia Domizia, affacciato sul Mar Tirreno e nella splendida cornice del Golfo di Gaeta, all’interno del parco naturale del Garigliano.

Il Castello di Donnafugata di Ragusa, in Sicilia

Fiore all’occhiello della città di Ragusa, il Castello di Donnafugata deve il suo nome a un’antica leggenda che vede protagonista la regina Bianca di Navarra, che nel Quattrocento fu rinchiusa tra le sue mura. Acquistato dal Barone Vincenzo Arezzo nel 1648, quando era poco più che una torre, l’edificio deve il suo aspetto attuale ai lavori apportati tra la fine del 1800 e gli inizi del 1900, che lo hanno trasformato in una proprietà dotata di 122 stanze e di un ampio parco che si estende su oltre 2.500 metri quadri. Oggi ospita anche un museo dove è esposta una preziosa collezione di abiti e accessori, appartenuta al professor Gabriele Arezzo di Trifiletti, che racconta la storia della moda siciliana.
Dove soggiornare nelle vicinanze: al Luminoso Camping di Santa Croce Camerina, che sorge a Punta Braccetto, una località che si affaccia direttamente sul Mar Mediterraneo.



Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag: Green life

Canali Social: