Il 25 maggio è la Giornata Mondiale della Lontra

Pubblicato il: 25/05/2022
Autore: Redazione GreenCity

La specie è simbolo degli habitat di acque dolci, tra i più a rischio a livello italiano ed europeo.

La lontra euroasiatica (Lutra lutra) è ancora oggi una delle specie più rare del nostro Paese e oggi si celebra la sua Giornata Mondiale. Dopo aver rischiato, nel secolo scorso, l’estinzione in Italia, da qualche anno la lontra è in lenta ma costante ripresa. Grazie anche alle politiche nazionali ed europee di conservazione si è assistito alla riunificazione dei due nuclei meridionali – gli unici vitali del Paese - alla ripresa in alcune regioni confinanti e al timido ritorno nell'area alpina legato all'espansione della specie da Austria e Slovenia. 
Nonostante questo, la popolazione italiana di lontra è ancora oggi tra le più minacciate e isolate d'Europa, essendo ancora assente in gran parte del suo areale storico, soprattutto nelle regioni centrali e settentrionali della penisola. In Italia si stimano tra gli 800 e i 1000 individui di lontra, ancora al di sotto del limite vitale minimo. 
Il WWF in Italia è stato il primo a dare l’allarme sullo stato della lontra negli ’80, dando vita al Gruppo Lontra Italia e coordinando il primo e unico monitoraggio nazionale dalla primavera del 1984 all’autunno del 1985, in cui emerse che solo il 6% dei 1300 siti monitorati erano effettivamente occupati dalla specie. 
Tra le azioni principali a salvaguardia della lontra, c’è stata la creazione di una rete di Oasi fondamentali per la conservazione della specie, come l’Oasi di Serre-Persano, Grotte del Bussento e Lago di Conza in Campania, Pantano di Pignola e Policoro in Basilicata, Cascate del Verde in Abruzzo, e il sostegno alla realizzazione di importanti aree protette come il parco nazionale del Cilento-Vallo di Diano e Monti Alburni. Anche grazie a queste Oasi, oggi la lontra sopravvive nell’Italia meridionale e solo negli ultimi anni ha dato segni di espansione, sia in aree confinanti del centro Italia sia con arrivi naturali nelle regioni alpine.
Per aiutare il WWF a portare avanti tutti i progetti sul campo dedicati alla lontra e dare una speranza concreta a una delle specie più preziose del nostro Paese, ognuno può fare la sua parte adottando simbolicamente una lontra sul sito WWF.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: