Smarties sostiene il rogetto Chelonia per la salvaguardia delle testuggini

Pubblicato il: 23/05/2022
Autore: Redazione GreenCity

Il 23 maggio, in occasione della Giornata Mondiale delle Tartarughe, Smarties presenta il progetto di ricerca e conservazione Chelonia del Parco Natura Viva.

In tutto il mondo il 23 maggio si celebra la Giornata mondiale delle Tartarughe, nata per promuovere la salvaguardia di questi antichi rettili, esistenti da 200 milioni di anni, e sensibilizzare sul pericolo di estinzione di numerose specie. Smarties fa un ulteriore passo in avanti verso la sostenibilità e la biodiversità sostenendo, con la nuova edizione limitata in carta riciclabile Smarties Dinosaur, il progetto Chelonia del Parco Natura Viva.Il Parco Natura Viva è un grande giardino zoologico situato tra Verona e il Lago di Garda al cui interno è anche presente l’Extintion Park o Parco delle Estinzioni, dove è possibile rivivere l'intramontabile fascino del passato grazie alla riproduzione di modelli a grandezza naturale di dinosauri, mammiferi ed uccelli estinti nel recente periodo storico.Tra le tante specie, il Parco ospita anche l’ultima discendente dei dinosauri ancora in vita: la tartaruga. All’interno del Parco, infatti, è stata realizzata un’area ad hoc per le tartarughe europee in cui sono presenti testuggini di terra tra cui “Testudo hermanni hermannie la “T. h. boettgeri due sottospecie della testuggine  di Hermann, la “T. marginata” e la “T. graeca”, altre due testuggini di terra e la “Emys orbicularis”, una specie di tartaruga di acqua dolce e palustre. Proprio per aiutare questi animali nasce Chelonia, il progetto di ricerca e di conservazione del Parco, supportato da Smarties, volto a curare e allevare queste specie a rischio di estinzione in un ambiente controllato e, allo stesso tempo, educare e sensibilizzare le nuove generazioni affinché considerino le tartarughe un vero e proprio patrimonio da proteggere e tutelare.
Le tartarughe europee, siano esse testuggini di terra, tartarughe di acqua dolce o tartarughe di mare, sono specie inserite nella Lista Rossa della IUCN poiché, nel corso dell’ultimo secolo, hanno visto il loro habitat naturale cambiare profondamente a causa delle attività umane, sempre più frequenti. Sono infatti le azioni dirette o indirette dell’uomo le principali minacce che gravano sulla sopravvivenza della specie: distruzione dell’habitat per via di agricoltura, utilizzo di pesticidi e urbanizzazione, commercio illegale delle diverse specie come animali da compagnia o ancora sperimentazione sulle stesse nella medicina tradizionale.
Smarties sostiene il progetto di ricerca del Parco Natura Viva con l’obiettivo comune di conservare e reintrodurre in natura le tartarughe europee. Dopo essere state curate e allevate all’interno del Parco, le testuggini di terra e le tartarughe di acqua dolce verranno infatti rilasciate in un’area geografica adeguata e meticolosamente selezionata, e monitorate costantemente dopo il rilascio. Tutte le attività di ricerca, monitoraggio e cura delle specie sono possibili grazie anche alla collaborazione di enti come Università, Onlus, aree di parchi nazionali e aree protette.E grazie alla limited edition di Dinosaur, Smarties darà la possibilità ai suoi consumatori di visitare il parco e immergersi nell’affascinante mondo dei dinosauri. Ogni tubo di Smarties, infatti, permetterà di partecipare ad un concorso, attivo fino al 25 settembre, per provare a vincere ogni settimana 4 ingressi al Parco Natura Viva.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: