Luna Rossa con Ogyre per raccogliere 6 tonnellate di rifiuti dal mare

Pubblicato il: 14/04/2022
Autore: Redazione GreenCity

Ogyre, la prima piattaforma globale di “fishing for litter” che permette di ripulire il mare dai rifiuti grazie all’aiuto dei pescatori, diventa Sustainability Partner del team Luna Rossa Prada Pirelli per la 37^ edizione dell’America’s Cup.

Sei tonnellate di rifiuti marini da “ripescare” dai mari entro i prossimi tre anni, grazie all’aiuto di una rete di pescatori: questo l’obiettivo con cui Luna Rossa annuncia una partnership triennale con Ogyre (www.ogyre.com), la prima piattaforma globale di “fishing for litter”, che diventa così Sustainability Partner del team con base a Cagliari.  
Accomunate dall’amore per il mare, Luna Rossa e Ogyre si legano così per un triennio con la missione non solo di ripulire insieme i mari dai rifiuti e dalla plastica, ma anche di sensibilizzare ad agire concretamente per la salvaguardia degli ecosistemi marini:grazie alla piattaforma di Ogyre, infatti, chiunque può seguire l’esempio di Luna Rossa e partecipare attivamente alla raccolta di marine litter, attraverso il supporto diretto a uno o più pescatori impegnati nella pesca dei rifiuti, sommando, così, i propri “chili” di rifiuti marini alle sei tonnellate raccolte a distanza dal team.  
Ma cosa è il “fishing for litter”? “Si tratta di un modello virtuoso sperimentato per la prima volta nei paesi scandinavi, che punta a ripulire i mari dalla plastica grazie all’aiuto dei pescatori: sono loro, infatti, che raccolgono i rifiuti marini, spesso durante le normali attività di pesca - spiegano Antonio Augeri e Andrea Faldella, fondatori di Ogyre - Coinvolgiamo i pescatori per farci aiutare a riportare a terra i rifiuti marini, compensandoli con un contributo economico per il loro lavoro e realizzando così un impatto positivo sulle comunità locali. Poi, una volta a terra, smaltiamo i rifiuti correttamente grazie ai nostri partner locali     . In questo modo riusciamo a raccogliere, attraverso il nostro network di pescatori, una media di 10.000 kg di rifiuti al mese, una parte dei quali vengono reinseriti nel circuito del riciclo. La tecnologia ci aiuta a rendere il processo più diretto, trasparente e alla portata di tutti. 
Con porti già attivi in Italia (Cesenatico, Santa Margherita Ligure, Marina di Ravenna), Brasile e Indonesia, Ogyre conta oggi su un network di 80 pescherecci nei tre continenti, grazie alla cui collaborazione realizza progetti di sostenibilità come quello realizzato con il contributo del team Luna Rossa Prada Pirelli.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: