Fashion sostenibile: Lidl Italia lancia collezione ricavata da fondi di caffè

Pubblicato il: 29/03/2022
Autore: Redazione GreenCity

Questa linea oltre a evitare l’accumulo di rifiuti alimentari, come i fondi di caffè, dandogli nuova vita, è certificata Recycled Claim Standard o Global Recycled Standard.

Il marchio Crivit, private label di Lidl Italia, torna con una nuova linea sportiva e sostenibile. A partire dal 4 aprile infatti, gli amanti del fitness, e non solo, potranno scoprire nei 700 punti vendita della Catena una gamma di abbigliamento innovativa, confortevole e conveniente.
Dalle felpe agli shorts, Lidl è pronta a stupire con capi realizzati con un ingrediente inedito: i fondi della bevanda più amata dagli italiani. Il caffè non è più solo una bevanda rigenerante da sorseggiare, ma si presenta in una nuova veste. Oggi, infatti, grazie alla tecnologia S.Café, con un processo a bassa temperatura, alta pressione e risparmio energetico, è possibile combinare i resti dei chicchi di caffè ai filati e ottenere un nuovo tessuto eco-friendly che, grazie alle sue caratteristiche e ai suoi micropori, è capace di assorbire gli odori e proteggere la pelle dai raggi UV.
Questa linea offre ai clienti Lidl un fitting all’insegna della comodità e della piacevolezza sulla pelle a cui si aggiunge una importante finalità a favore dell’ambiente poiché evita l’accumulo di rifiuti alimentari, come i fondi di caffè, dandogli nuova vita e un nuovo obiettivo. Inoltre, i tessuti sono certificati Recycled Claim Standard o Global Recycled Standard: due sigilli che testimoniano l’importanza del riciclo e hanno come obiettivo la riduzione del consumo di risorse (materie prime vergini, acqua ed energia). Questi standard assicurano la tracciabilità lungo l’intero processo produttivo e garantiscono l’impiego di materiale riciclato all’interno dei prodotti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: