Da Thales una nuova ecoSIM prodotta dallo smaltimento di vecchi frigoriferi

Pubblicato il: 28/03/2022
Autore: Redazione GreenCity

Thales ha realizzato per WINDTRE la fornitura di schede SIM prodotte con materiale plastico interamente riciclato proveniente da vecchi frigoriferi e freezer.

Thales fornisce a WINDTRE la prima ecoSIM realizzata con materiale plastico riciclato al 100% utilizzando il polistirolo di vecchi frigoriferi.
Il progetto beneficerà anche del programma di compensazione delle emissioni di carbonio che garantisce a Thales la certificazione
carbon neutral.
Le ecoSIM offrono agli utenti la stessa esperienza e qualità delle SIM tradizionali, integrando semplicemente uno spirito 'eco-friendly' rispettoso dell'ambiente. Anche il packaging nel quale verranno distribuite le SIM è eco-compatibile, di piccole dimensioni e derivato da carta FSC per ridurre gli sprechi.
Ogni anno vengono prodotte da fonti fossili circa 4,5 miliardi di SIM tradizionali pari a circa 20000 tonnellate di plastica che corrispondono più o meno al peso di 2 Torri Eiffel. Oggi, con la distribuzione in Italia delle nuove ecoSIM, Thales contribuirà a ridurre l’impatto ambientale e a promuovere l’economia circolare.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: